Salute

Smog: si ferma al semaforo rosso, livelli 29 volte più alti agli incroci

Studio in Gb, è qui che pendolari inalano 25% dose quotidiana nanoparticelle inquinanti

Milano, 13 feb. (AdnKronos Salute) - - Anche lo smog si ferma davanti a un semaforo rosso. Non bastasse lo stress di restare imprigionati nel traffico a rendere dura la vita del pendolare su quattro ruote, ora gli scienziati inseriscono anche le 'luci rosse' fra i pericoli della giungla urbana. Secondo uno studio dell'università del Surrey è in attesa che scatti il verde che gli automobilisti inalano il 25% della loro dose quotidiana di smog, anche se la sosta agli incroci con semafori pesa solo per il 2% sul totale del tempo trascorso su strada. Ma bastano pochi minuti di stop davanti al rosso per subire un aerosol di nanoparticelle nocive che contribuiscono a malattie respiratorie e cardiache.

Il team di esperti britannici ha monitorato l'esposizione dei guidatori allo smog in diversi momenti del viaggio sulle quattro ruote. E gli incroci gestiti da semafori sono risultati zone calde. Una 'camera a gas' provocata dai frequenti cambiamenti delle condizioni di guida: le auto decelerano e poi frenano davanti al rosso, sostano a motore acceso e poi accelerano per muoversi rapidamente quando scatta il verde. Conseguenza: il picco di concentrazione delle particelle inquinanti è 29 volte superiore a quello rilevato in condizioni di traffico a flusso libero. E poiché le automobili tendono a sostare tutte vicine ai semafori, le probabilità di esposizione alle emissioni dei gas di scarico aumentano.

"L'inquinamento atmosferico è stato recentemente inserito nella 'top ten' dei rischi sanitari affrontati a livello globale, e l'Oms lo collega a 7 milioni di morti premature l'anno", ricorda l'autore principale dello studio, Prashant Kumar. "Non è sempre possibile cambiare strada per evitare i semafori, ma gli automobilisti devono essere consapevoli dei maggiori rischi".

Come ridurli? "Tenendo i finestrini chiusi e aumentando la distanza dal veicolo di fronte - suggerisce Kumar - I pedoni dovrebbero considerare percorsi alternativi riducendo le occasioni di 'incontro' col semaforo. E le autorità del trasporto locale potrebbero aiutare sincronizzando i regolatori del traffico in modo da ridurre i tempi d'attesa ai semafori e studiare soluzioni alternative come i cavalcavia".

13 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us