Salute

Smog: Oms, 'veleni' nell'aria in aumento in città più povere

Impatto anche in centri dei Paesi ricchi, studio su 3.000 aree urbane

Roma, 12 mag. (AdnKronos Salute) - L'aria di città è sempre più inquinata. Oltre l'80% delle persone che vivono in aree urbane è esposto a livelli di 'veleni' che superano i limiti fissati dall'Organizzazione mondiale della sanità. E se tutte le aree del pianeta sono colpite, le popolazioni delle città a basso reddito lo sono di più. Secondo l'ultimo database sulla qualità dell'aria urbana, il 98% delle città dei Paesi a basso e medio reddito con più di 100.000 abitanti non soddisfa le linee guida sulla qualità dell'aria dell'Oms. Percentuale che, nei Paesi ricchi, scende al 56%.

Negli ultimi due anni l'ampiezza della banca dati - che ora copre 3.000 città in 103 Paesi - è quasi raddoppiata, rilevano oggi dall'Oms. Evidenziando che il declino della qualità dell'aria urbana è collegato con un aumento del rischio di ictus, malattie cardiache, cancro ai polmoni, malattie croniche e respiratorie acute per gli abitanti. "L'inquinamento atmosferico è una delle principali cause di malattia e morte. E' una buona notizia che più città stiano intensificando il monitoraggio della qualità dell'aria", afferma Flavia Bustreo, vice-direttore generale per la Salute della famiglia, della donna e del bambino dell'Oms. "Quando l'aria sporca copre le nostre città, gli abitanti più vulnerabili, i più giovani, i più vecchi e i più poveri, ne risentono di più". (segue)

12 maggio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us