Salute

Smog: Oms, costa 1,6 trilioni di dollari l'anno per malattie e morti in Ue

Meeting a Haifa in Israele per strategie d'intervento condivise

Roma, 28 apr. (AdnKronos Salute) - L'inquinamento atmosferico grava come un macigno sull'economia dei Paesi Ue. Costa, infatti, ben 1,6 trilioni di dollari l'anno per malattie correlate e di decessi prematuri (600 mila), pari a un decimo del Pil prodotto dall'intera Unione nel 2013. La stima arriva dal primo studio del genere, realizzato dall'Ufficio europeo dell'Oms e dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) e presentato al meeting di Haifa (Israele), dove sono riuniti oltre 200 rappresentanti istituzionali e organizzazioni non governative per discutere di ambiente e salute nell'Ue.

"Intervenire sugli effetti provocati dall'inquinamento atmosferico sulla salute è una scelta che paga - afferma Zsuzsanna Jakab, direttore dell'Ufficio europeo dell'Oms - I Governi dell'Ue devono lavorare insieme nei diversi settori interessati". Secondo il report dell'Oms, che ha valutato la qualità dell'aria in 53 paesi della regione europea, i soli costi economici dei decessi legati allo smog sono pari a 1,4 trilioni di dollari. Aggiungendo anche l'esborso per le malattie si arriva a 1,6 triliardi.

Oltre il 90% dei cittadini è esposto a livelli elevati di inquinamento atmosferico. Questi veleni nell'aria hanno provocato solo nel 2012 - sottolinea il report - 482 mila morti premature dovute a malattie cardiovascolari e respiratorie, tumori al polmone e ictus. "La riduzione dello smog deve diventare una priorità politica - afferma Christian Friis Bach, segretario della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite (Unece) - un impegno che deve essere al centro della prossima conferenza sull'ambiente dei ministri Ue in Georgia nel 2016".

28 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us