Salute

Le siringhe indolori del futuro imiteranno le punture delle zanzare

Le nuove siringhe studiate sul modello delle zanzare, che nel momento in cui pungono non si sentono e non fanno male.

Un esame del sangue - o un'iniezione - che procuri lo stesso fastidio (nullo, escludendo il prurito) di una puntura di zanzara: per ora è soltanto un miraggio, ma un gruppo di scienziati dell'Ohio State University (USA) sta lavorando a un ago ispirato all'apparato boccale pungente-succhiante dell'insetto più detestato.

Intervento chirurgico. Studiando la letteratura già esistente sul tema, il team ha individuato tre trucchi che le zanzare impiegano per pungere senza che ce ne accorgiamo: la saliva che le femmine iniettano con la proboscide contiene un enzima anestetizzante (e anticoagulante, per rendere fluido il sangue aspirato); il fascicolo - la struttura che succhia il sangue - vibra, mentre penetra nella pelle, riducendo la pressione necessaria; inoltre, la proboscide delle zanzare è seghettata, caratteristica che rende più facile e indolore la puntura.

Niente più segreti. Esaminando la proboscide di una zanzara comune in Nord America, della specie Aedes vexan, il team si è accorto di una quarta caratteristica, sconosciuta fino ad ora: l'appendice boccale (proboscide) dell'insetto ha diversi livelli di durezza ed è più morbida vicino alla punta, nella parte che per prima perfora la pelle. Ciò fa sì che la deformi di meno, e che il tutto avvenga in modo impercettibile o quasi. Tutte queste "armi" permettono alle zanzare di applicare un terzo della forza che servirebbe a un ago artificiale, per bucare la pelle.

zanzare, siringhe, punture di zanzara, aghi, prelievi, iniezioni, punture
Le caratteristiche dell'ago che tutti desidererebbero, ispirato all'apparato succhiante delle zanzare.

Tutto in uno. Fortunatamente, i quattro trucchi potranno, scrivono gli scienziati, essere incorporati in un unico micro ago, dalla forma seghettata e più morbido sulla punta, che vibri e che inietti immediatamente un agente anestetizzante, prima di fare il suo lavoro. Data la complessità non sarà un dispositivo economico e accessibile a tutti, ma potrebbe essere sfruttato nei casi in cui prelievi e iniezioni siano accettati meno volentieri.

29 giugno 2018 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us