Salute

Siena, oltre 40 intossicati da funghi dall'inizio della stagione

Gli esperti dell'Ausl 7 raccomandano di recarsi agli sportelli micologici sul territorio

Siena, 5 nov. (AdnKronos Salute) - C'è un po' di scoramento, oltre alla preoccupazione per i ripetuti episodi di avvelenamento da funghi nel Senese. "A nulla valgono gli appelli dei micologi dell'azienda Usl 7 di Siena, che da anni gestiscono gli sportelli del centro per il riconoscimento dei funghi. Ad oggi - riferisce la Ausl -sono oltre 40 le persone intossicate: stanotte al'ospedale di Nottola ben 3 famiglie vi si sono rivolte, per un totale di 9 intossicati, fortunatamente senza gravi conseguenze".

Eppure la campagna di sensibilizzazione si ripete da oltre un decennio e dal 1 settembre al 31 dicembre i centri di riconoscimento funghi delle 4 zone socio-sanitarie, a Siena (Ruffolo), Poggibonsi, Torrita e Abbadia San Salvatore, sono a disposizione dei raccoglitori. "L'intento è quello di evitare che i cittadini corrano inutili rischi, considerato il fatto che ogni anno decine di persone vengono ricoverate in ospedale per intossicazione o avvelenamento causato dal consumo di funghi non commestibili o addirittura tossici. Come, inevitabilmente, è avvenuto anche quest'anno", sottolineano dall'azienda sanitaria.

Il Servizio di consulenza micologica è completamente gratuito ed è seguito dagli ispettori micologi dell'Ausl 7 in orari definiti, e dietro appuntamento telefonico il controllo dei funghi può avvenire, sempre gratuitamente, in altri giorni e orari da concordare con gli operatori. "Si ricorda che i funghi da riconoscere devono essere interi e integri e il cercatore deve portare al Centro di controllo micologico l'intero raccolto nel più breve tempo possibile.

5 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Scipione e Annibale, Mario e Silla, Demostene e Filippo II di Macedonia... I giganti della Storia che hanno passato la loro vita a combattersi, sui campi di battaglia e non solo. E ancora: l'omicidio di Ruggero Pascoli, il padre del famoso poeta, rimasto impunito; il giro del mondo di Magellano e di chi tornò per raccontarlo; la rivoluzione scientifica e sociale della pillola anticoncezionale; nelle prigioni italiane dell'Ottocento; come, e perché, l'Inghilterra iniziò a colonizzare l'Irlanda.

 

ABBONATI A 29,90€

Tigri, orsi, bisonti, leopardi delle nevi e non solo: il ricco ed esclusivo dossier di Focus, realizzato in collaborazione con il Wwf, racconta casi emblematici di animali da salvare. E ancora: come la plastica sta entrando anche nel nostro organismo; che cos’è l’entanglement quantistico; come sfruttare i giacimenti di rifiuti elettronici; i progetti più innovativi per poter catturare l’anidride carbonica presente nell’atmosfera.

ABBONATI A 31,90€
Follow us