Salute

Si può starnutire con gli occhi aperti?

Se vi concentrate, potete provarci senza temere spiacevoli effetti collaterali. Ma se li chiudiamo c'è una ragione ben precisa...

Vi sarà capitato di starnutire alla guida, e provare a tutti i costi a tenere gli occhi aperti, fissi sulla strada. Ci siete riusciti? Probabilmente no, eppure starnutire senza ammiccare è possibile, anche se molto difficile. Il fatto che con grande concentrazione ci si possa cimentare nell'impresa suggerisce che non si tratta di un riflesso automatico; serrare le palpebre avrebbe, in questi casi, un ruolo protettivo.

Tutto chiuso! Quando starnutiamo, espelliamo aria dai passaggi nasali alla velocità di 16 km all'ora, per difendere le vie respiratorie da particelle estranee. I centri cerebrali che controllano gli starnuti ordinano la contrazione di ogni muscolo, da quelli oculari all'esofago, allo sfintere anale. Probabilmente ammiccare evita che le particelle estranee possano finire negli occhi una volta espulse.

Nessun rischio. In ogni caso, chi volesse provare a starnutire ad occhi aperti non deve preoccuparsi di vedersi schizzare i bulbi oculari fuori dalle orbite (questa possibilità è una leggenda metropolitana diffusa per la prima volta nel 1882 dal New York Times, e senza alcuna base scientifica).

La pressione rilasciata durante uno starnuto non è neanche lontanamente suffiente a provocare un simile danno. Al massimo, lo sforzo può far esplodere qualche piccolo capillare oculare, come accade talvolta alle donne durante il parto.

25 dicembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us