Scale mobili poco salutari? Se raddoppia la distanza il 95% va a piedi

kone_scale_mobili_perugia_sito_kone-kfyh-u302601908674w4e-150x108produzione
|ADN Kronos

Roma, 10 lug. (AdnKronos Salute) - I tassi di mortalità legati a obesità, diabete di tipo 2, ipertensione e malattie cardiache sono in aumento. Secondo l'Organizzazione mondiale della sanità questo è dovuto al nostro stile di vita, sempre più sedentario. Qualcosa di semplice, come fare le scale, potrebbe fare una grande differenza. Ma come si possono convincere i pedoni a fare scelte sane, preferendo il movimento a una comoda scala mobile? Secondo i ricercatori della Peking University (Cina) e della Concordia University di Montreal (Canada), basta che le scale 'normali' siano molto, molto lontane da quelle mobili o dagli ascensori.

 

Per il loro studio, pubblicato su 'Environment and Behaviour', i ricercatori hanno monitorato 13 scale e 12 coppie di scale mobili in sette centri commerciali collegati nel centro di Montreal. Per un totale di 33.793 pedoni studiati in oltre 35 giorni. Quando i ricercatori hanno esaminato i dati, hanno scoperto che aumentando la distanza tra una scala normale e una mobile del 100% si influisce del 71% nella variazione di scelta degli avventori del centro commerciale 'in salita' e del 21% in discesa. Nel complesso, questo ha fatto aumentare del 95% l'uso delle scale. "I fattori ambientali sono risultati avere un impatto importante sul salire le scale. Tra di essi la visibilità della scala e la sua larghezza. Questo studio dimostra che la posizione è altrettanto importante, e dovrebbe essere presa in considerazione in fase di pianificazione di nuove costruzioni", dicono gli autori del lavoro.

 

10 Luglio 2015 | ADNKronos

Codice Sconto