Salute

Sars: i nuovi dati dell'infezione, 5 giugno 2013

Aggiornamento al 5 giugno dei casi di Coronavirus del Medio Oriente - I casi accertati in Italia

Notizie precedenti

# 5 giugno
# 31 maggio
# 12 maggio

5 giugno, aggiornamento - L'Oms ha aggiornato i casi mondiali confermati di nuova Sars a 54 e questi comprendono 30 decessi.

Il focolaio italiano al momento non sembra aumentare di dimensioni. Il primo paziente, un giordano infettatosi nel suo Paese d'origine, ha trasmesso a sua volta la malattia ad altre due persone, la nipotina e una collega. Questi tre casi sono stati confermati dai laboratori dell'Istituto superiore della sanità, ma il decorso della malattia sembra essere più blando di quello mediorientale: la collega del primo paziente è già stata dimessa dall'Ospedale Careggi di Firenze, dove era ricoverata.

Nei giorni scorsi alcuni quotidiani hanno riportato l'ipotesi di altri 8 casi di infezione in persone venute a contatto con i primi tre pazienti, ma nei laboratori dell'Istituto i casi sospetti sono risultati di fatto negativi.

5 giugno 2013 Amelia Beltramini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us