Salute

Sanità: virologo, in India migliaia casi Dengue, medici e ospedali preparati

Palù, non credo sia motivo sanitario che imponga rientro

Roma, 28 ago. (AdnKronos Salute) - "Da cittadino dico che" il caso marò è "una vergogna, ma da medico non credo che la febbre Dengue sia un motivo sanitario valido per riportare il fuciliere in Italia. Occorre solo assicurarsi che venga trattato in centri sanitari con tutte le caratteristiche del caso, ma in India si registrano migliaia di casi di questa malattia ogni anno", contro le poche decine qui in Italia, "per cui i medici sono molto esperti". E' il parere di Giorgio Palù, presidente della Società europea di virologia e ordinario di Microbiologia e virologia all'Università di Padova, sul caso di Salvatore Girone, infettato dalla febbre Dengue in India e ricoverato a New Delhi.

"Qui in Veneto abbiamo 15 casi l'anno importati - prosegue - L'anno scorso i primi casi europei si sono registrati in Portogallo e sembra che una Dengue 'autoctona' si sia registrata in Camargue e in Croazia. Ma in Europa non abbiamo il reservoir animale, perché non c'è l'ambiente ideale per il virus, che è la giungla. La Dengue infetta centinaia di milioni di persone nel mondo con sintomi simil-influenzali non gravi e solo in una piccola percentuale, attorno al 10%, insorge la forma emorragica". C'è da dire però che "i molti vaccini studiati finora non hanno funzionato e non ci sono ancora farmaci specifici a disposizione. In caso si venga infettati una volta, poi, esiste un meccanismo immunitario particolare per cui si è più vulnerabili nei confronti di una seconda infezione, che può anche essere più grave", conclude l'esperto.

28 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us