Salute

Sanità: Oms, stop morbillo e rosolia in 32 Paesi area europea, ma non in Italia

Roma, 5 apr. (AdnKronos Salute) - L'Europa è più vicina che mai a eliminare il morbillo e la rosolia: in 32 Paesi della regione di riferimento dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) è stata infatti interrotta la trasmissione di queste malattie. E' quanto rivela la Commissione europea di verifica regionale sull'eliminazione di morbillo e rosolia, che ha pubblicato oggi un nuovo report. Ma l'Italia rimane nella lista dei 'cattivi', poiché nel nostro territorio entrambe le patologie rimangono endemiche. Avviene anche in Austria, Belgio, Bosnia Herzegovina, Francia, Georgia, Germania, Kazakhstan, Kyrgyzstan, Polonia, Romania, Serbia, Svizzera, Federazione russa, Turchia e Ucraina.

"L'interruzione della trasmissione in più della metà dei Paesi d'Europa - afferma Zsuzsanna Jakab, direttore regionale per l'Europa dell'Oms - mostra che l'eliminazione del morbillo e della rosolia nell'area è possibile e siamo sulla strada giusta per raggiungerla. Ma è indispensabile mantenere questo slancio per garantire che i rimanenti Paesi recuperino in fretta". Nel corso della sua 4a riunione, nel mese di ottobre 2015, la commissione ha valutato, per la prima volta, le prestazioni di ogni Paese nel corso di 36 mesi consecutivi. Secondo le conclusioni del gruppo tecnico-consultivo, infatti, una volta che un Paese dimostra l'assenza di morbillo endemico o di trasmissione del virus della rosolia per almeno 36 mesi consecutivi, si può verificare che la malattia sia stata eliminata.

Gli esperti confermano dunque che 32 Paesi hanno interrotto la trasmissione del morbillo endemico e della rosolia nel 2014, mentre 21 Stati hanno eliminato il morbillo e 20 la rosolia, all'interno dei loro confini, nel periodo 2012-2014. I Paesi meno performanti, incluso il nostro, dovranno ora recuperare: sono state identificate lacune nella sorveglianza e nella copertura vaccinale, come più volte denunciato negli scorsi mesi anche dalle autorità sanitarie italiane.

5 aprile 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us