Salute

Sanità: ogni anno in Italia 4 mln pazienti sotto i ferri, campagna sicurezza

Anestesisti-rianimatori lanciano settimana per sensibilizzare

Roma, 24 feb. (AdnKronos Salute) - Ogni anno in Italia 4 milioni di pazienti sono sottoposti ad interventi chirurgici. Nel mondo invece sono circa 230 milioni. Per garantire cure efficaci e sicure la Societa' italiana di anestesia rianimazione e terapia intensiva (Siaarti) ha lanciato oggi a Roma la seconda edizione della Settimana della sicurezza in anestesia e rianimazione dal 28 febbraio al 7 marzo. In circa 70 ospedali anestesisti e rianimatori informeranno, in infopoint attrezzati, i cittadini su tutti gli aspetti legati alla delicata fase che avviene prima dell'operazione. Potranno così toccare con mano - ha sottolinea la Siaarti - la strumentazione e fare ogni tipo di domanda, conoscere cosa e' importante sapere durante una visita preoperatoria o quante ore prima dell'intervento si puo' mangiare o bere.

La campagna di comunicazione sulla sicurezza in sala operatoria prevede anche un spot radio che sarà diffuso da domani. Dal questionario, lanciato nella prima edizione della Campagna 'Sicura', e' emerso che la cittadinanza e' cosciente del ruolo dell'anestesista rianimatore e che l'80% della popolazione ritiene sicura l'anestesia. "Grazie a strumenti come la 'checklist' - ha ricordato la Siaarti - gli anestesisti hanno contribuito in modo determinate a ridurre il numero delle complicanze che sono scese dall'11% all'8%".

"'Sicura' - ha afferma Massimo Antonelli, presidente della Siaarti - intende proseguire il cammino iniziato lo scorso anno, condividendo con la cittadinanza i problemi di chi deve sottoporsi ad un intervento chirurgico, onde raggiungere una piena tranquillità, sicurezza e serenità dell'atto operatorio".

Sono 10 le raccomandazioni principali che secondo la Siaarti vanno attuate dai medici per garantire percorsi sicuri in sala operatoria. Principi a cui l'anestesista-rianimatore deve attenersi: usare un linguaggio comprensibile; prevenire eventi avversi intra e postoperatori con la 'checklist'; lavarsi bene le mani; prevenire le infezioni; prevenire le trombosi venose; evitare trasfusioni inutili; evitare esami preoperatori inutili nei pazienti a basso rischio; evitare esami giornalieri in pazienti in terapia intensiva senza indicazione clinica; favorire la relazione tra paziente, medico e famiglia; evitare cure sproporzionate.

"La comunicazione in sala operatoria e' fondamentale - ha spiegato Filippo Bressan, coordinatore Gds-Rischio clinico della Siaarti - per assicurare che ogni procedura avvenga senza fa correre rischi al paziente. L'anestesista in questo e' la figura principale all'intero del team che lavora in sala operatoria".

Secondo Maurizio Benato, vice presidente della Fnomceo, "il nuovo codice deontologico entra in maniera più pregnante sul ruolo del medico nella sicurezza delle cure - sottolinea Benato nel suo intervento - ha un ruolo determinate nelle buone pratiche cliniche, nel chiedere il consenso informato, deve registrare gli eventi sentinella ed gli errori che accadono affinché in futuro sia maggiore la prevenzione".

24 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us