Salute

Sanità: migranti, Unione medici euromediterranei dice no a 'camici spia'

Nasce alleanza anche contro tratta esseri umani e traffico organi, "20 mila minori scomparsi"

Roma, 12 ago. (AdnKronos Salute) - Un'alleanza di medici europei e dell'area mediterranea, a cui hanno già aderito 26 associazioni di professionisti, nata per contribuire ad affrontare il tema dell'immigrazione sul piano sanitario e per contrastare lo sfruttamento di esseri umani oltre al rischio del traffico d'organi. E' l'Unione medica euromediterranea, appena costituita, ma già pronta a prendere posizioni 'forti'. A partire da un 'no' netto alla proposta del governo tedesco di attenuare il segreto medico in funzione antiterrorismo.

"La lotta al terrorismo è importantissima, ma violare il segreto medico, cercare di utilizzare i medici come 'spie' sarebbe gravissimo e i danni di una perdita di fiducia nei professionisti sarebbe enorme", spiega Foad Aodi, presidente dell'Associazione medici stranieri in Italia e delle Comunità arabe nel nostro Paese, a Nizza per una serie di incontri con le associazioni francesi e le comunità arabe del territorio che, sono serviti anche alla nascita della nuova formazione.

"Con la costituzione dell'alleanza dei medici dell'area europea e mediterranea - racconta Aodi all'Adnkronos Salute - vogliamo provare a fare la nostra parte, nel nostro settore, per costruire ponti, quanto mai necessari oggi, tra i Paesi e le culture. Ma vogliamo anche dare una mano a contrastare fenomeni gravissimi, rispetto ai quali i medici non possono chiudere gli occhi. Parlo del 'mercato nero' degli esseri umani costretti a lasciare i loro Paesi e sfruttati da trafficanti di uomini. Ma parlo anche del traffico di organi di cui - denuncia Aodi - abbiamo sempre più voci. Si parla di cliniche anche in alcuni Paesi dell'Est. Non si può ignorare nemmeno che, in questi anni, di oltre 20 mila migranti minori non accompagnati si sono perse le tracce in Europa" .

All'Unione medica euromediterranea hanno già aderito 26 associazioni di "Francia, Italia, Grecia, Albania, Germania, Romania, Bulgaria, Spagna. E - elenca Aodi - abbiamo già contatti con formazioni di Giordania, Palestina, Siria Libia, Marocco, Algeria. L'alleanza è aperta a tutte le associazioni mediche che possono mettersi in contatto con me".

"Il nostro obiettivo - conclude - è anche quello di promuovere la cooperazione internazionale in campo sanitario perché questo, e ne sono convinto, è il modo migliore per togliere al terrorismo il terreno su cui si radica".

12 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us