Salute

Sanità: medici Cgil, Cisl e Uil 2 volte in piazza sabato a Roma

Per il contratto e per il Ssn

Roma, 26 nov. (AdnKronos Salute) - Medici in due piazze a Roma il 28 novembre per il contratto e per la sanità pubblica. I camici bianchi iscritti a Cgil, Cisl e Uil, circa 20mila, manifesteranno insieme alle confederazioni dei servizi pubblici alle ore 12 a Piazza della Repubblica (#contrattosubito) in un corteo che arriverà nei pressi di piazza Venezia, per poi spostarsi in piazza Santi Apostoli con la Fnomceo e tutti gli altri sindacati medici (#iomimobilitoetu). La protesta dei medici confederali continuerà con lo sciopero del 16 dicembre, unitariamente a tutte le altre sigle della dipendenza e delle convenzioni.

"A fronte di una politica di tagli - sottolinea Massimo Cozza, segretario nazionale Fp Cgil medici - è ora di fare sentire la voce dei medici che operano quotidianamente in condizioni di lavoro sempre più precarie, per difendere e rilanciare il Ssn, la migliore assicurazione sanitaria per tutti i cittadini".

"Dopo oltre 6 anni di blocco - afferma Biagio Papotto, segretario generale Cisl medici - vanno rinnovati subito i contratti e le convenzioni, che rappresentano la via maestra per la valorizzazione professionale e per il miglioramento dell'organizzazione del lavoro e della qualità dei servizi pubblici". "Vogliamo risposte concrete a partire dallo sblocco del turn over nella Legge di stabilità - prosegue Roberto Bonfili, coordinatore nazionale Uil Fpl medici - per garantire l'attuazione delle norme europee sull'orario di lavoro in sanità e per il superamento delle precariato". I sindacati confederali si aspettano dal Governo una "convocazione immediata su questi argomenti per poter iniziare un percorso di soluzione dei problemi".

26 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us