Salute

Sanità: Lorenzin, violenza donne endemica in Ue, pronto soccorso in prima linea

'Per ridurre incidenza rete supporto vittime'

Roma, 3 mar. (AdnKronos Salute) - "La violenza sulle donne è endemica in Ue. Per combatterla serve agire per una presa in carico delle vittime non solo da un punto di vista sanitario, ma anche psicologico e legale. Il ministero è in prima linea attraverso le strutture pubbliche, soprattutto con i pronto soccorso". Lo sottolinea il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, in un messaggio inviato agli organizzatori dell'incontro 'Codice Violenza', organizzato oggi all'ospedale San Camillo di Roma sui modelli di accoglienza per le donne vittime di violenza in ambito ospedaliero. "Per ridurre l'incidenza la rete costituisce un modello vincente - precisa Lorenzin - perché pone in campo tutti i soggetti, istituzionali e non, coinvolti nel supporto alle vittime, attraverso l'armonizzazione di percorsi condivisi, e crea le giuste sinergie per la tutela della vittima".

"La violenza contro le donne, che provoca danni o sofferenze di natura fisica, sessuale, psicologica o economica - prosegue il ministro - è un fenomeno endemico di tutti i Paesi europei. E' presente in tutte le categorie e classi sociali, ponendo la necessità di elaborare strategie di intervento collettivo. Il problema sociologico riguarda mariti, padri, amanti e fratelli che, radicando la propria cultura nel senso del possesso, ritengono la donna una loro proprietà, rinchiudendola in una terribile prigionia, isolandola".

"E' necessario quindi - conclude il ministro - agire per una presa in carico delle vittime non solo da un punto di vista sanitario, ma anche psicologico e legale, per una 'cura della persona' nella sua globalità. E' nei pronto soccorso che più frequentemente le vittime di violenza si rivolgono e che vengono accolte e accompagnate lungo il percorso di presa in carico che prevede un'assistenza sanitaria, psicologica e legale, ma è anche il luogo dove è possibile attivare la rete operativa territoriale".

3 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us