Salute

Sanità Lazio: la denuncia, sistema al collasso ma primo per esami inutili

Sindacati, da letti insufficienti a personale al lumicino, Regione ci ascolti o sarà sciopero

Roma, 12 mag. (AdnKronos Salute) - Il sistema sanitario del Lazio "è al collasso". I dati sono inconfutabili: "merita la 'maglia nera' tra le Regioni italiane. Massacrata dai tagli lineari la sanità regionale ha cifre in negativo sconfortanti su servizi, efficacia e spesa inappropriata, visto che la regione ha anche il primato mondiale per numero di esami radiologici". A tracciare il quadro i sindacati sanitari del Lazio di diverse sigle che rappresentano medici, farmacisti e psicologi, e che oggi hanno denunciato "!le criticità prioritarie del sistema sanitario regionale".

'Punti dolenti' che saranno raccolti in un Libro bianco da presentare alla Regione, alla quale continuano a chiedere ascolto per proporre le soluzioni di chi lavora sul campo. Ma senza risposte, affermano. "Non è escluso il ricorso allo sciopero", dicono Anpo Ascoti Fials Medici; Cimo (Cimo - Cimo settore specifico Co.si.p.s.) ; Fassid (Aipac - Aupi - Simet - Sinafo - Snr); Fedir sanità; Fesmed; Ugl medici. Negli ospedali, aggiungono i sindacati nel loro report, "mancano 400 letti di area medico internistica e si accentua la grave carenza di posti per acuti; le attese al pronto soccorso sono di 4 ore in media nel 90% delle strutture. Mentre tra gli operatori ci sono 800 medici precari senza speranza, di cui l'85% nell'emergenza urgenza, e negli ultimi 10 anni l'organico dei servizi essenziali ridotto del 30%".

Non solo. "Sono stati drasticamente tagliati i controlli di prevenzione, per esempio sull'acqua e gli alimenti - incalzano i sindacati - E i servizi di psicologia sono sempre più una chimera, praticamente stanno scomparendo. E sono gravi le decurtazioni per le strutture di la farmaceutica regionale che possono contare solo su 190 farmacisti, di cui 5 verso la pensione, per una mole di lavoro enorme. Mentre con la nuova rete di laboratori di analisi si ridimensiona il servizio pubblico, si favorisce quello privato e si applicano logiche di centralizzazione poco comprensibili che rischiano, in particolare per i possibili ritardi dovuti agli spostamenti delle provette, di far lievitare le giornate di ricovero".

Per i rappresentanti di categoria non si può prescindere dal confronto con gli addetti ai lavori, del resto "istituzionalmente preposti". Un confronto "fino ad oggi negato dalla Regione", denunciano. "Il problema - concludono le sigle - non si risolve ad esempio aumentando le prestazioni in emergenza, come pure si è fatto, ma con l'organizzazione e la razionalizzazione basata sulla conoscenza del settore".

12 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us