Salute

Sanità: junk food bandito dagli ospedali britannici

Meno dolci e bibite zuccherate nelle macchinette, corsi di zumba e yoga per i dipendenti

Milano, 2 set. (AdnKronos Salute) - Junk food bandito dagli ospedali britannici, nel tentativo di combattere l'obesità. Simon Stevens, direttore esecutivo dell'Nhs, il Servizio sanitario inglese, ha dichiarato davanti a una platea di 5.000 manager l'impegno a promuovere una sana alimentazione tra pazienti e personale medico ospedaliero, evidenziando come sia "inaccettabile avere contratti con aziende che vendono cibo che non rispetta gli standard nutrizionali, oppure che promuovono un'alimentazione non sana". Il riferimento è alle promozioni attuate dalle grandi catene, che si traducono in un risparmio per il cliente se, con un panino o una bibita, compra anche un dolce o un pacchetto di patatine, per esempio.

Concretamente - spiegano i media britannici - le aziende che vendono junk food sono state invitate a cambiare i loro menu, offrendo una maggiore quantità di cibi sani. Pena essere messi 'alla porta' dall'Nhs. Allo stesso modo, le macchinette automatiche non potranno vendere dolci in porzioni superiori ai 250 grammi e le bibite zuccherate non dovranno superare il 20% del totale prodotti. Accanto a questo, saranno offerte a tutto il personale medico e ospedaliero lezioni di yoga e zumba, così come programmi per smettere di fumare e perdere peso.

Il progetto fa parte dello stanziamento pari a 5 milioni di sterline per migliorare la salute di 1,3 milioni di lavoratori del servizio sanitario nazionale. L'obiettivo, oltre a inviare un messaggio positivo al pubblico, è anche quello di tagliare la spesa per la malattia dei dipendenti, che ammonta a 2,4 miliardi di sterline all'anno. "I soldi risparmiati saranno spesi in servizi per il pubblico e per diffondere uno stile di vita sano", assicura Stevens.

2 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us