Salute

Sanità: infermieri Nursind ricorrono a Corte Edu per mancato rinnovo contratto

Roma, 25 feb. (AdnKronos Salute) - Il Nursind, sindacato autonomo degli infermieri, fa ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo per il mancato rinnovo del contratto del pubblico impiego. L'iniziativa parte dalla Confederazione generale sindacale (Cgs), che raccoglie quattro sigle autonome e mira a "ottenere la condanna del Governo a risarcire i lavoratori pubblici per il mancato rinnovo dei contratti dal 2010 al 2015 e la mancata riapertura dei tavoli contrattuali con adeguate risorse proprio a partire dallo scorso luglio, come previsto da una specifica sentenza della Corte costituzionale".

"Il rinnovo contrattuale è ancora lontano - sottolinea il coordinatore regionale Nursind della Toscana, Giampaolo Giannoni - e la Legge di stabilità 2016 ha messo sul piatto la cifra irrisoria di 5 euro lordi al mese. Una beffa che si aggiunge al danno della perdita di potere d'acquisto e dei benefici pensionistici". Il danno è quantificato dalla Cgs in almeno 8.000 euro lordi per il personale delle aree e circa 20.000 per il comparto dirigenziale, in base ai dati forniti dalla stessa Ragioneria di Stato e dall'Istat.

Per gli infermieri toscani "la situazione è resa ancora più grave - aggiunge Giannoni - dal blocco di fatto della graduatoria per l'assunzione, in scadenza ad aprile". Il blocco dei contratti riguarda 3 milioni e mezzo di lavoratori pubblici in Italia, di cui 670 mila nel sistema sanitario. Il Nursind stima che al ricorso potrebbero aderire più di 100 mila persone su base nazionale. La documentazione dovrà essere depositata a Strasburgo entro sei mesi.

25 febbraio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us