Salute

Sanità: il gastroenterologo, gastroscopie inutili per 80% casi reflusso

Roma, 22 giu. (AdnKronos Salute) - Quasi l'80% delle persone con sintomi di reflusso gastroesofageo non ha danni della mucosa rilevabili con la gastroscopia. Un esame che, quindi, per queste persone "risulta totalmente inutile. Un fastidioso intervento evitabile e una spesa che potrebbe essere risparmiata", ha spiegato Vincenzo Savarino, past president della Società italiana di gastroenterologia ed endoscopia digestiva (Sige) e ordinario di gastroenterologia all'università di Genova, intervenuto oggi alla presentazione del progetto di "gestione condivisa dei sintomi di reflusso gastroesofageo in 10 assiomi", oggi a Roma.

"Conoscere meglio questa patologia - ha detto Savarino - consente, oltre a migliorare la qualità della vita del paziente, anche a ridurre esami francamente inutili e far risparmiare il servizio sanitario nazionale".

Anche il farmacista adeguatamente formato, infatti, come prevede il progetto presentato oggi, può avere un importante ruolo nella gestione di questa malattia. "Il farmacista - ha concluso l'esperto - una volta esclusi i sintomi di allarme può indirizzare il paziente all'uso dei farmaci adeguati".

22 giugno 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us