Salute

Sanità: Garante privacy, stop ad accessi indiscriminati a dati pazienti

Roma, 26 nov. (AdnKronos Salute) - No all'accesso indiscriminato al dossier sanitario elettronico. "I dati devono essere accessibili solo ai professionisti sanitari che assistono in quel momento il paziente, e solo per il tempo necessario alla cura". I principi, già affermati in casi analoghi, sono stati ribaditi dal Garante per la privacy con un provvedimento in cui ha dettato all'Azienda Usl 11 di Empoli una serie di misure per sanare "gravi violazioni riscontrate nella gestione degli oltre 350 mila dossier sanitari", relativi a persone che si sono rivolte alla struttura.

Il dossier, ricorda il Garante nella Newsletter, è uno strumento costituito da un organismo sanitario (ospedale, clinica privata) contenente informazioni sullo stato di salute di un assistito di quella struttura, relative a eventi clinici presenti e passati (referti, documentazione sui ricoveri, accessi al pronto soccorso). Le irregolarità, emerse nel corso di accertamenti ispettivi, riguardavano, in particolare, l’informativa (carente e priva degli elementi essenziali per consentire una scelta consapevole sulla costituzione o meno del dossier) e la costituzione del dossier senza il consenso del paziente, acquisito solo a dal 2015, cinque anni dopo l’introduzione del documento elettronico nell’azienda.

Il paziente "deve poter scegliere in modo libero e consapevole se far costituire o meno il dossier". Gli accessi indiscriminati al sistema informatico, inoltre, a differenza di quanto stabilito nelle Linee guida del 2015, permettevano a ogni medico della struttura di consultare i referti sia dei propri pazienti sia di qualsiasi altra persona che avesse effettuato un esame clinico nell'azienda.

Ora l'azienda - come prescritto dall’Autorità - entro il 31 marzo 2016 dovrà "adottare opportuni accorgimenti, anche tecnici, affinché i documenti sanitari di un individuo, contenuti nel dossier sanitario, siano disponibili solo al professionista che lo ha in cura in quel momento e non siano più condivisi con gli operatori degli altri reparti". Il medico potrà consultare anche altri dossier, motivando la richiesta sulla base di una casistica predeterminata dall’Azienda (trapianti, richiesta di consulenza, guardia medica).

Il personale amministrativo, invece, potrà accedere solo ai dossier e ai dati indispensabili all’assolvimento delle sue funzioni. L’azienda, infine, dovrà modificare l’informativa, integrandola con tutti gli elementi previsti dalla normativa, necessari per mettere in condizione il paziente di fare scelte consapevoli sulla costituzione del dossier, sui documenti sanitari da far inserire o escludere e sui diritti che può esercitare.

L'Autorità si è riservata di valutare, con separato provvedimento, gli estremi per contestare all’azienda l'applicazione delle sanzioni amministrative previste dal Codice privacy.

26 novembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us