Salute

Sanità: fronte comune sindacati anti-sciopero, no a convenzione senza risorse

Firmato documento in difesa di Ssn

Roma, 7 mag (AdnKronos Salute) - Fronte comune dei sindacati di medicina generale 'anti-sciopero', che criticano la protesta indetta dalla Fimmg, e dicono no alla firma di una nuova convenzione a risorse zero. Si è appena concluso l'incontro delle sigle sindacali - Cgil medici; Cisl; Intesa sindacale; Simet; Smi; Snami; Uil Fpl - decise a mettere insieme le energie per contrastare la posizione del sindacato maggioritario sulle trattative per la nuova convenzione.

In un documento, firmato nel corso della riunione, le associazioni di categoria hanno messo nero su bianco gli obiettivi della battaglia comune "per la difesa di un sistema sanitario nazionale che resti pubblico, equo, accesibile e universale".

"Abbiamo deciso - spiega all'Adnkronos Salute Pina Onotri, segretario nazionale Smi - di firmare un documento che sintetizza i punti di convergenza. E il primo è sicuramente la convinzione che non può esserci una riorganizzazione delle cure primarie senza risorse, come vorrebbe la legge Balduzzi. In secondo luogo vogliamo un accordo collettivo nazionale forte, con l'impegno a un'applicazione omogenea dei Lea delle Regioni perché è inaccettabile che ci siano servizi diversi a secondo dell'area geografica". Il documento sottolinea poi l'importanza "del rapporto medico-paziente, della capillarità dei presidi e dell'autonomia professionale dei medici. Elementi su cui non deroghiamo", conclude Onotri.

7 maggio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us