Salute

Sanità: Francia, riconosciuta invalidità per 'allergia' a onde magnetiche

Un tribunale di Tolosa assegna pensione di invalidità per ipersensibilità elettromagnetica

Roma, 26 ago. (AdnKronos Salute) - L'allergia alle onde elettromagnetiche è un handicap. Almeno in Francia dove il tribunale per i contenziosi per invalidità ha riconosciuto il diritto alla pensione per una donna di 39 anni affetta da sindrome da ipersensibilità elettromagnetica, una patologia controversa su cui non ci sono prove scientifiche definitive, e che identifica come causa di una serie di sintomi le emissioni di antenne, cellulari, wi-fi.

Il tribunale, riferisce l'associazione (Robin des Toits, Robin dei tetti) che si batte da tempo per il riconoscimento della sindrome, ha dato ragione alla donna che aveva fatto ricorso contro il rifiuto della sua richiesta di pensione d'invalidità. Riconoscendo un deficit funzionale dell'85% alla donna, ex documentarista e drammaturga, che oggi vive isolata sulle montagne dei Pirenei, senza elettricità. La donna potrà contare su un contributo di 800 euro al mese per 3 anni, eventualmente rinnovabile.

La decisione del tribunale francese è stata accolta con entusiasmo dalle associazioni che chiedono attenzione ala patologia. Nel 2005 l'Organizzazione mondiale della sanità ha riconosciuto che l'elettosensibilità è caratterizzata da diversi sintomi non specifici, differenti da una persona all'altra, ma che non esistono basi scientifiche che permettono di legare i sintomi all'esposizione ai campi elettromagnetici.

26 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us