Salute

Sanità: esperto su virus Zika, Brasile 'off limit' a carnevale per chi è incinta

Sbagliato pensare di essere al sicuro se si soggiorna nelle grandi metropoli

Roma, 27 gen. (AdnKronos Salute) - Il Carnevale in Brasile è alla porte e sono tanti gli italiani con le valigie pronte. Ma c'è da fare i conti con la diffusione del virus Zika in Sud America, particolarmente attivo nel Paese che ospiterà tra pochi mesi anche le Olimpiadi. La malattia trasmessa dalle zanzare infette "è auto-limitante, non crea grandi problemi perché è una forma simil-influenzale. Ma devo sconsigliare a chi è incinta di partire per il Brasile". Lo spiega all'Adnkronos Salute Luigi Toma, infettivologo ed esperto di malattie tropicali dell'Ire-S.Gallicano di Roma.

"Il rischio maggiore possono correrlo infatti le donne in gravidanza - precisa Toma - perché il virus sembra collegato allo sviluppo di microcefalie nel feto. L'Oms ha pubblicato un report in cui si evidenziava il boom altissimo di casi in Brasile, circa 500 bambini nati con microcefalia, dopo il primo paziente colpito dal virus Zika".

"Sono dati epidemiologici forti ed evidenti e, pur non essendoci ancora la certezza sul legame causa-effetto tra la puntura della zanzara vettore del virus e le gravi malformazioni dei feti, si deve essere molto attenti e prendere tutte le precauzioni del caso. Anche - ricorda l'infettivologo - pensare di essere al sicuro se si soggiorna nelle grandi metropoli del Brasile è sbagliato, la zanzara 'Aedes Aegypty', che porta il virus Zika, è endemica in quel Paese. Quindi non si è al sicuro".

E l'Italia? "Per ora, a parte i 4 casi registrati lo scorso anno di connazionali tornarti da località in cui era presente il virus Zika, la zanzara 'Aedes Aegypty' non c'è nel nostro Paese. Però è presente un insetto della stessa famiglia che trasmette la chikungunya. E infatti nel territorio di Ferrara in passato si sono registrati casi di questa malattia".

"E' chiaro - conclude Toma - che non possiamo escludere la possibilità che la zanzara 'Aedes Aegypty' possa arrivare anche da noi".

27 gennaio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us