Salute

Sanità: attacchi informatici di Anonymous, 16enne perquisito

Roma, 30 mar. (AdnKronos Salute) - La polizia postale e delle comunicazioni ha eseguito una perquisizione locale e personale nei confronti di un sedicenne italiano residente nella provincia di Udine: è lui il responsabile della campagna denominata '#Opsafepharma', recentemente lanciata dal movimento hacktivista Anonymous, all'interno del quale il giovane era conosciuto con il nickname di 'Artek'.

L'operazione #OpSafePharma è stata lanciata da Anonymous il 16 marzo scorso e consiste in attacchi informatici di diversa natura, quale forma di protesta contro le prassi della sanità italiana in materia di disturbo da deficit di attenzione e iperattività (Adhd). La campagna ha prodotto numerosi attacchi contro obiettivi riconducibili alla sanità italiana, tra cui l'Istituto superiore della sanità, il ministero della Salute e Asl. Si tratta di attacchi informatici di tipo Ddos, che hanno reso inagibili i siti destinatari, e 'Sql Injection', a seguito dei quali sono stati pubblicati diversi dati sensibili esfiltrati dai database dell'Agenzia italiana del farmaco e della Croce Rossa Italiana.

Come fa sapere la polizia, la campagna #OpSafePharma è stata sin dall'inizio seguita con grande attenzione da parte del Centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche (Cnaipic) del Servizio polizia postale e delle comunicazioni, che "ha acquisito concreti elementi probatori nei confronti del minore, ricostruendo lo scenario nel cui ambito ha pianificato, portato a termine e rivendicato tutti gli attacchi, realizzati al fine di sostenere la propria causa ed acquisire sempre maggiore credito da parte dei vertici della comunità hacktivista".

Una volta certi di avere identificato Artek, gli investigatori del Cnaipic hanno eseguito, insieme al personale della polizia postale di Venezia, Trieste e Udine, le perquisizioni e il sequestro di diverso materiale informatico, per lo più criptato, che è adesso al vaglio degli investigatori.

30 marzo 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us