Salute

'Salvadanai' Arisla per finanziare la ricerca tecnologica contro la Sla

Distribuiti in Comuni lombardi e piemontesi per 'Eco-Als' che ppunta ad autonomia dei pazienti

Roma 22 ago. (AdnKronos Salute) - Speciali salvadanai, distribuiti in alcuni Comuni lombardi e piemontesi, per raccogliere fondi a sostegno del progetto di ricerca tecnologica 'Eco-Als' che vuole restituire alle persone colpite da sclerosi laterale amiotrofica l'autonomia nel proprio ambiente di vita quotidiana. E' l'iniziativa del gruppo 'Amici di Daniele' e di Arisla, la Fondazione italiana di ricerca sulla Sla, per non fermare la raccolta fondi a sostegno del progetto che consentirà ai pazienti affetti da Sla di poter gestire in totale autonomia la postura del letto articolato e della carrozzina elettrica, grazie a un sistema eye-tracker integrato negli occhiali per la realtà aumentata.

'Eco-Als' è coordinato da Christian Lunetta, neurologo del Centro clinico Nemo di Milano-Fondazione Serena Onlus, in partnership con l'azienda modenese Auxilia srl e l'università degli Studi di Milano-Bicocca. Con i 'Salvadanai della ricerca sulla Sla', l'obiettivo è quello di arrivare a quota 10 mila euro. Ogni somma versata liberamente servirà a sostenere il lavoro della terapista occupazionale del Centro Nemo, che si occuperà per un anno di individuare e seguire i pazienti, la cui partecipazione sarà fondamentale per testare e validare la tecnologia.

Già partecipando come 'Team Arisla' alla '12H Cycling Marathon 2016' - a giugno all'Autodromo di Monza - il gruppo Amici di Daniele' ha contribuito a raccogliere 2.542 euro a sostegno del progetto di ricerca scientifica, grazie al programma charity 'Pedala solidale' legato alla stessa maratona e promosso dalla piattaforma di fundraising 'Rete del dono'. Fino a ottobre è possibile donare su www.retedeldono.it al progetto 'In sella per vincere la Sla', per migliorare la qualità di vita delle persone con sclerosi laterale amiotrofica.

22 agosto 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us