Salute

Salute: zero colazione e overdose snack per studenti alle prese con esami

L'esperto, 4 punti chiave per una strategia alleata dei ragazzi di medie e liceo

Roma, 3 giu. (AdnKronos Salute) - Zero colazione "perché ci si sveglia più tardi del solito", overdose di snack "perché si passa più tempo a casa e si spizzica continuamente", e litri di caffè, tè o energy drink per tenersi su nelle maratone di studio. Sono questi gli errori peggiori dei ragazzi alle prese con la preparazione degli esami di terza media e di maturità secondo Giuseppe Morino, responsabile Unità operativa di educazione alimentare dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Errori che "possono costare cari ai ragazzi, dal momento che il 10% a questa età è francamente obeso, e che tra medie e liceo un adolescente su 4 ha problemi di peso", dice l'esperto all'Adnkronos Salute.

"Vediamo numerosi adolescenti con problemi di peso - sottolinea Morino - e se fra i bambini il dato è di uno su 3, crescendo resta immutata la percentuale di obesità grave. Quello degli esami di fine anno è un momento importante, anche perché l'alimentazione può essere un alleato chiave sia nella preparazione che nei giorni 'caldi' delle prove", assicura lo specialista. Se invece non si fa attenzione, si rischia di lievitare sulla bilancia. Sono 4 i pilastri che gli specialisti del Bambino Gesù ricordano a ragazzi e genitori in vista delle prove scolastiche: niente salto della colazione, rispettare gli orari dei pasti, mangiare spesso frutta e verdura fresche, bere molta acqua.

"La colazione non deve mancare - raccomanda l'esperto - neanche se ci alza più tardi del solito perché si sono fatte le ore piccole sui libri. E' importante consumare latte parzialmente scremato o yogurt, preziose fonti di calcio, con pane integrale e marmellata, o fette biscottate, qualche biscotto, prodotti da forno oppure cereali". In questo modo si avrà la carica per una giornata di studio o ripasso.

La seconda regola è rispettare gli orari dei pasti, evitando di cadere nella trappola di continui snack. "Tre pasti principali e due spuntini forniranno i nutrienti di cui si ha bisogno senza overdose di calorie. Dal momento che farà caldo, è utile per gli spuntini optare per frutta, yogurt o gelato: carboidrati semplici che oltretutto aiutano a rifornire di liquidi", precisa Morino. Inoltre, terzo consiglio, "è bene consumare verdure a pranzo e a cena, evitando invece cibi precotti, ricchi di grasso e meno digeribili". Anche la capacità di attenzione ne gioverà.

Ai ragazzi sotto esame l'esperto raccomanda infine di "bere molto, perché in generale a questa età si beve poco, ma soprattutto scegliere l'acqua: no all'eccesso di tè, caffè, bibite dolci ed energy drink, mentre vanno bene spremute e centrifugati".

Digestione difficile, disidratazione e chili di troppo sono fra i nemici dei giovanissimi alle prese con la preparazione di un esame. "Ecco perché è davvero importante curare l'alimentazione in questo periodo delicato", conclude Morino.

3 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us