Salute

Salute: Usa, un bimbo al giorno intossicato con cialde detersivo lavatrice

Roma, 10 nov. (AdnKronos Salute) - E' allarme in Usa per le intossicazioni dei bambini con le pasticche dei detersivi per la lavatrice. Un caso al giorno di ricovero pediatrico nel Paese è frutto dell'ingestione di questi prodotti che agli occhi dei piccoli appaiono con la forma e i colori di una 'caramella'. A rivelarlo è lo studio del Nationwide Children's Hospital che ha visionano le cartelle cliniche di 17.230 bambini sotto i 6 anni che hanno ricevuto le cure nei centri antiveleni.

Oltre il 60% dei bambini vittima di intossicazioni, frutto dell'ingestione delle cialde dei detersivi per lavatrici, ha tra 1 e 2 anni. "Le cialde sono piccole, colorate e possono apparire agli occhi dei più piccoli come caramelle o mini succhi di frutta - spiega Marcel J. Casavant, co-autore dello studio e direttore de Centro anti veleni dell'Ohio - Bastano pochi secondi di disattenzione per far sì che il bambino afferri le pasticche di detergente, le rompa e ne ingoi la sostanza chimica".

Dall'analisi dei referti è emerso che quasi la metà (48%) dei bambini ha vomitato il contenuto delle cialde dopo averle ingerite. Il 13% ha accusato invece un principio di soffocamento, l'11% dolore agli occhi con irritazione, il 7% sonnolenza e infine un altro 7% ha avuto una congiuntivite. Le aziende produttrici sono corse ai ripari, nel 2013 - sottolinea la ricerca - sono state introdotte modifiche nel confezionamento con l'aggiunta di etichette di avvertimento e una chiusura del pacco di cialde 'a prova di bambino'.

"Non è chiaro - suggeriscono i ricercatori - se tutte le cialde in commercio siano veramente sicure, è necessaria quindi una norma nazionale che preveda indicazioni più severe su questo fronte. Chi ha figli piccoli in casa - concludono - dovrebbe usare il detersivo tradizionale invece delle cialde".

10 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us