Salute

Salute: studio, se mamma mangia bene bimbo ha meno rischi cuore

Roma, 25 ago. (AdnKronos Salute) - Le donne che mangiano sano prima e durante la gravidanza contribuiscono a ridurre il rischio che il loro bambino sviluppi un problema di cuore. Lo suggerisce uno studio pubblicato su 'Archives of Diseases in Childhood Fetal & Neonatal Edition', eseguito su 19.000 donne negli Stati Uniti, alle quali sono state fatte domande relative alla dieta adottata durante i nove mesi. All'interno del gruppo studiato, metà delle mamme ha avuto un bebè con problemi cardiaci, mentre l'altra metà ha avuto bimbi sani.

Per dieta sana si intende un regime alimentare ricco di pesce fresco, frutta e verdura, ricordano gli esperti. Inoltre, chi è in dolce attesa o sta pianificando una gravidanza viene invitata ad assumere integratori come l'acido folico, che evita difetti di nascita come la spina bifida.

Quando i ricercatori hanno confrontato le diete dei due gruppi di mamme hanno rilevato che una dieta materna più sana è associata a una minore possibilità di difetti cardiaci congeniti. Le donne in gravidanza che rientravano nel miglior quartile quanto a qualità della dieta erano quelle che avevano il minor rischio di avere un bambino con una malattia di cuore, anche dopo aver considerato altri fattori, come appunto l'assunzione di acido folico o l'abitudine di fumare.

Victoria Taylor, dietista senior della British Heart Foundation, evidenzia che siamo davanti a "un interessante studio che mette in luce l'importanza della dieta fin dall'inizio della vita. Una dieta sana prima, durante e dopo la gravidanza può avere benefici per la madre e il bambino. E tutta la dieta deve essere presa in considerazione, non solo i singoli nutrienti. Mangiare bene non garantisce sempre di evitare difetti congeniti del cuore, ma questo lavoro fornisce una nuova motivazione alle donne che desiderano una gravidanza a fare scelte sane".

25 agosto 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us