Salute

Salute: studio, con ogni ora di sedentarietà +22% rischio diabete tipo 2

Roma, 3 feb. (AdnKronos Salute) - Ogni ora in più di tempo trascorso seduti al computer o davanti alla televisione è associata a un aumento del 22% del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2. E' la clamorosa conclusione di una nuova ricerca pubblicata sulla rivista 'Diabetologia' (giornale dell'Associazione europea per lo studio del diabete). Lo studio è di Julianne van der Berg dell'Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, e dei suoi colleghi.

Sono stati inclusi 2.497 partecipanti con un'età media di 60 anni, il 52% uomini, a cui è stato chiesto di indossare un accelerometro 24 ore al giorno per 8 giorni consecutivi. Gli autori hanno calcolato e valutato la quantità giornaliera di tempo trascorso in sedentarietà. Per determinare lo stato di diabete, i partecipanti sono stati sottoposti a un test di tolleranza al glucosio orale. Nel complesso, 1.395 volontari (il 56%) sono risultati avere un metabolismo del glucosio normale; 388 (il 15%) avevano valori alterati e 714 (il 29%) avevano il diabete di tipo 2.

E' emerso che i partecipanti diabetici avevano trascorso la maggior parte del tempo in 'modalità sedentaria', fino a 26 minuti in più al giorno rispetto ai partecipanti con un metabolismo del glucosio normale. L'aumento del rischio di diabete per ogni ora che si passa al pc o guardando la tv è risultato del 22%. Secondo gli autori "dovrebbero essere condotti studi sui diabetici per confermare i nostri risultati, che potrebbero avere importanti implicazioni per la salute pubblica".

3 febbraio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us