Salute

Salute: sempre più bimbi con gli occhiali, miopia raddoppiata in 50 anni

Studio Gb su oltre mille ragazzini con un'età superiore ai sei anni

Roma, 22 gen. (AdnKronos Salute) - Negli ultimi 50 anni i bambini con problemi alla vista, spesso ribattezzati dai compagni 'quattrocchi' perché costretti a portare gli occhiali fin da piccoli, sono raddoppiati. Oggi la miopia, secondo lo studio dell'Ulster University (Gb) pubblicato su 'PlosOne', in Gran Bretagna colpisce il 16,4% dei bambini mentre nel 1960 si fermava al 7,2%. I ricercatori hanno ricordato anche come avere un genitore miope aumenti di tre volte la probabilità che la prole possa avere questo disturbo delle vista, che non permette di mettere bene a fuoco gli oggetti lontani. Se poi sono entrambi i genitori a portare gli occhiali il rischio è sette volte più alto.

Lo studio ha raccolto i dati di oltre mille ragazzini con un'età superiore ai sei anni, ed è la più grande ricerca di questo genere realizzata nel Regno Unito. Di solito il difetto visivo si manifesta tra i sei e 13 anni.

Il punto su cui insistono i ricercatori è la prevenzione. "Questi risultati - sottolinea Kathryn Saunders, autrice dell'indagine - ci danno un quadro chiaro di come gli occhi dei bambini si stanno sviluppando. I dati emersi ci permetteranno di migliorare l'aspetto della comunicazione e dell'informazione ai genitori per aiutarli a proteggere la vista dei loro figli. Ad esempio fare un test o una visita dall'optometrista o insegnare loro i fattori di rischio specifici per la salute degli occhi. Un intervento precoce - conclude - può aiutare a rallentare la diffusione della miopia tra i più giovani".

22 gennaio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us