Salute

Salute: Ricciardi, stop aumento speranza di vita senza precedenti in Italia

Drammatico mix di tagli e meno prevenzione, serve investire

Roma, 26 apr. (AdnKronos Salute) - Si ferma la crescita della speranza di vita in Italia: nel 2015 si è attestata per gli uomini a 80,1 anni, contro gli 80,3 dell'anno precedente. E per le donne si è passati a 84,7 anni contro gli 85 del 2014. "E' la prima volta nel nostro paese. Il fenomeno ha pochissimi precedenti nel mondo occidentale. L'unico caso in un Paese democratico e' stato in Danimarca 21 anni fa. E poi la Russia, dopo la caduta del comunismo". Lo ha ricordato Walter Ricciardi, presidente dell'Istituto superiore di sanità e direttore dell'Osservatorio nazionale sulla salute nelle Regioni italiane, presentando, oggi all'università' Cattolica di Roma, i dati dell'Ossevasalute 2015.

"L'insegnamento della Danimarca - spiega Ricciardi - che dopo il segnale d'allarme ha provveduto a massicci investimenti in prevenzione sui giovani, sulle donne, sul contrasto ai fattori di rischio come il fumo, l'alcol e la sedentarietà, ha avuto risultati incredibili. La Russia invece, che si è disgregata, non ha avuto miglioramenti". In Italia, continua il presidente dell'Iss, "stiamo cominciando a vedere un segnale d'allarme e speriamo che il trend possa essere immediatamente invertito". E per questo serve investire soprattutto prevenzione: "Vi pare normale - chiede Ricciardi - che siamo l'ultimo Paese al mondo per prevenzione?"

La diminuzione dell'aspettativa di vita può avere una correlazione anche con i tagli degli ultimi anni. "I tagli hanno diminuito i sevizi ai cittadini. E questo può aver contribuito insieme alla riduzione della prevenzione, un mix drammatico". Per invertire il trend serve puntare, secondo Ricciardi, su "prevenzione a 360 gradi, vaccinazioni, screening oncologici, stop alla diminuzione dei sevizi", conclude.

26 aprile 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us