Salute

Salute: più rischi per chi fuma cannabis prima dei 15 anni

Roma, 10 nov. (AdnKronos Salute) - Più rischi per la salute per chi comincia a fumare cannabis prima dei 15 anni. L'adolescenza rappresenta infatti un momento molto delicato dello sviluppo celebrale e qualsiasi alterazione può avere conseguenze sul lungo termine. Sono le indicazioni di una ricerca condotta da Didier Jutras-Aswad, psichiatra dell'università di Montréal che ha analizzato i dati di 120 studi scientifici dedicati agli effetti della cannabis sul cervello dei ragazzi. Un lavoro legato anche alla particolare situazione del Canada, Paese in cui si registra un consumo di questa droga tra gli adolescenti fra più elevati al mondo.

"L'adolescenza - spiega lo psichiatra a Radio Canada - è davvero un periodo critico sul piano cerebrale". Si tratta di un momento in cui si sviluppa e si 'raffina' la comunicazione tra le diverse zone del cervello, alterazioni del normale sviluppo possono quindi lasciare il segno. I dati non permettono di stabilire un legame certo tra disturbi mentali e psicosi ma può comunque rappresentare un fattore scatenante di una patologia latente, e in questo senso tra gli adolescenti che consumano regolarmente cannabis il rischio di psicosi si moltiplica per quattro.

Non tutti gli adolescenti, però, sono uguali rispetto alla dipendenza. In Canada il 50% dei ragazzi che finiscono le scuole superiori confessa di aver fumato cannabis, ma di questi l'80% smette dopo l'adolescenza.

10 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us