Salute

Salute: per 1 italiano su 2 coccole 'ricetta' per battere lo stress

L'indagine in occasione del #CoccoleDay2015

Roma, 25 giu. (AdnKronos Salute) - Nell'epoca dei social e degli emoticon, degli amici virtuali e degli occhi incollati allo smartphone, sembra arrivato il momento di riscoprire le coccole. Regalano sicurezza, aiutano a staccare dallo stress e dalle preoccupazioni quotidiane, regalando momenti di piacere. Ben un italiano su due (53%) sente il bisogno di vivere momenti di tenerezza e ricevere una coccola per staccare dalla routine. Questi gesti gratificanti servono a ritrovare la pace (66%), rilassarsi (54%) e appianare le tensioni familiari o di coppia (48%). E' quanto emerge da un sondaggio web, secondo cui a sorpresa gli uomini (54%) hanno più bisogno di coccole rispetto alle donne (46%), mentre le regioni più 'coccolose' sono Lombardia (64%), Lazio (60%) e Sicilia (58%).

L'indagine, promossa da Antica Gelateria del Corso, è stata realizzata attraverso un monitoraggio online sui principali social network - Facebook, Twitter, YouTube - coinvolgendo circa 2000 utenti tra i 18 e i 60 anni in occasione del #CoccoleDay2015, che si celebra oggi. Attraverso l'hashtag #Coccoliamocidipiù è possibile interagire sui social network con il #Coccologo, che fornirà semplici suggerimenti per gratificarsi e vivere meglio. La coccola preferita? Al primo posto il massaggio, seguito da 'grattini' e da abbracci e baci. Secondo il sondaggio, in particolare, per il 74% delle donne l'ideale è il gelato, per l’86% degli uomini un massaggio.

"L’intimità all’interno della coppia, la cooperazione e l'accudimento reciproco sono tutti aspetti alimentati dalle coccole, che fanno scattare una reazione neurobiologica nel nostro cervello in grado di sostenere la solidità della relazione a livello affettivo - spiega lo psichiatra Michele Cucchi, direttore sanitario del Centro medico Santagostino di Milano - La società contemporanea è sempre più competitiva, si rischia di vedere tutto come una sfida senza alleati. L’intimità spesso viene associata unicamente al piacere fisico, testosteronico, più che alla sublimazione della coppia, mentre sarebbe importantissimo recuperare il tempo e la dimensione delle coccole per riscoprire il piacere della condivisione e tornare ad essere felici".

Ma quali sono le principale necessità in questo periodo? Al primo posto resta la stabilità lavorativa ed economica (65%), che rappresenta la principale preoccupazione degli italiani in questo momento, mentre sul secondo gradino del podio svetta proprio la voglia di momenti di tenerezza (53%), seguita dalla stabilità sentimentale e familiare (44%).

E quali sono le coccole più desiderate? Se oltre 8 italiani su 10 (81%) preferiscono i massaggi, i grattini seguono a breve distanza (74%), seguiti dagli abbracci (64%) e dai baci (62%). A confermare l’importanza delle coccole interviene anche la scienza. I ricercatori sil 'Journal of Social and Personal Relationships' mostrano che le coccole all’interno di un rapporto sono necessarie per la stabilità della relazione esaminando i comportamenti di 400 coppie.

Per il 37% degli italiani, infine, il momento ideale è la sera, al rientro dalla giornata lavorativa. Seguono la pausa pranzo (32%), e il risveglio mattutino (27%).

25 giugno 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us