Scienza

Salute: meno sale nei surgelati, accordo ministero-aziende

Entro 18 mesi una riduzione di almeno il 10% di sodio in 28 prodotti

Roma, 27 ott. (AdnKronos Salute) - La riduzione del contenuto del sale in alcuni prodotti surgelati (zuppe e passati di verdura): l’obiettivo è di arrivare, entro 18 mesi, a una riduzione di almeno il 10% del contenuto di sodio in un totale di 28 prodotti. E' il protocollo d’intesa siglato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin e l’Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari (Aiipa)-Settore surgelati).

L'intesa, risultato di un intensa collaborazione tra il ministero e l’Associazione, si aggiunge agli impegni sottoscritti dall’Aiipa, a partire dal 2009, che hanno portato alla riduzione del sale aggiunto nel pane industriale e in alcuni primi piatti pronti surgelati.

L’accordo coinvolge sei aziende leader del settore (Bofrost Distribuzione Italia Spa, Csi - Findus Srl, Eismann Srl, Gias Spa, Industrie Rolli Alimentari Spa e Orogel Surgelati Soc.Coop.p.A). La riduzione del consumo di sale è uno degli obiettivi perseguiti dal ministero della Salute con il programma 'Guadagnare Salute, rendere facili le scelte salutari', condiviso anche dall’Oms e dall’Unione europea. Il "Global Action Plan for the Prevention and Control of Noncommunicable Diseases 2013-2020" dell’Oms mira, infatti, alla riduzione del 30% del consumo di sale nella popolazione, per raggiungere il raccomandato consumo giornaliero di meno di 5 grammi al giorno per persona.

27 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Ascesa e declino di Sparta, la polis greca che dominò il Peloponneso con la sua incredibile forza militare e un'organizzazione sociale che forgiava soldati e cittadini pronti a tutto. Perché Beethoven cambiò per sempre il mondo della musica; gli esordi dell'Aids, l'epidemia che segnò un'epoca.

ABBONATI A 29,90€
Questo numero di Focus è speciale perchè l'astronauta dell'Esa Luca Parmitano ci ha affiancato per realizzare un giornale dedicato alle frontiere della scienza, dalla caccia agli esopianeti alla lotta contro il coronavirus fino agli organi stampati in 3d. Grazie Luca per i tuoi consigli e suggerimenti!
ABBONATI A 29,90€

Cosa posso comprare nel mondo con un euro? Perché i crackers hanno i buchi? Dove vanno i gatti quando spariscono da casa? Quanto può dormire un batterio? Correre una maratona fa ringiovanire? Con Focus D&R trovi più di 250 risposte rigorosamente scientifiche alle domande più curiose, divertenti e (anche) un po' folli che potresti mai immaginare.

 

 

ABBONATI A 14,90€
Follow us