Salute

Salute: meno sale nei surgelati, accordo ministero-aziende

Entro 18 mesi una riduzione di almeno il 10% di sodio in 28 prodotti

Roma, 27 ott. (AdnKronos Salute) - La riduzione del contenuto del sale in alcuni prodotti surgelati (zuppe e passati di verdura): l’obiettivo è di arrivare, entro 18 mesi, a una riduzione di almeno il 10% del contenuto di sodio in un totale di 28 prodotti. E' il protocollo d’intesa siglato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin e l’Associazione Italiana Industrie Prodotti Alimentari (Aiipa)-Settore surgelati).

L'intesa, risultato di un intensa collaborazione tra il ministero e l’Associazione, si aggiunge agli impegni sottoscritti dall’Aiipa, a partire dal 2009, che hanno portato alla riduzione del sale aggiunto nel pane industriale e in alcuni primi piatti pronti surgelati.

L’accordo coinvolge sei aziende leader del settore (Bofrost Distribuzione Italia Spa, Csi - Findus Srl, Eismann Srl, Gias Spa, Industrie Rolli Alimentari Spa e Orogel Surgelati Soc.Coop.p.A). La riduzione del consumo di sale è uno degli obiettivi perseguiti dal ministero della Salute con il programma 'Guadagnare Salute, rendere facili le scelte salutari', condiviso anche dall’Oms e dall’Unione europea. Il "Global Action Plan for the Prevention and Control of Noncommunicable Diseases 2013-2020" dell’Oms mira, infatti, alla riduzione del 30% del consumo di sale nella popolazione, per raggiungere il raccomandato consumo giornaliero di meno di 5 grammi al giorno per persona.

27 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us