Salute

Salute: lo studio, alto consumo bevande gassate legato a infarto

Un lavoro giapponese presentato al congresso Esc di Londra

Londra, 1 set. (AdnKronos Salute) - Bevande gassate in grandi quantità rischiano di mandare in tilt il cuore: un elevato consumo è associato con l'infarto. Almeno secondo i risultati di uno studio giapponese presentato al congresso della Società europea di cardiologia (Esc), in corso a Londra. I dati si riferiscono all'All-Japan Utstein Registry, relativo a quasi 800.000 pazienti, e suggeriscono che la limitazione del consumo di bevande addizionate di anidride carbonica potrebbe essere di beneficio per la salute delle persone, rilevano gli autori.

"Alcuni studi epidemiologici hanno mostrato una correlazione tra il consumo di 'soft drink' e l'incidenza di malattie cardiovascolari e ictus, viceversa altri hanno provato che l'assunzione di tè verde e caffè riduce il rischio e la mortalità per questi disturbi", spiega l'autore principale del lavoro, Keijiro Saku, della Fukuoka University in Giappone.

Inoltre, "è stato frequentemente dimostrato che le 'soda' aumentano il rischio di sindrome metabolica e malattie cardiovascolari. Tuttavia, finora l'associazione tra bere grandi quantità di questi prodotti e malattie cardiovascolari fatali, come l'arresto cardiaco, non era chiara".

Lo studio ha quindi confrontato l'incidenza, 'aggiustata' per età, dell'arresto cardiaco al di fuori dell'ospedale con il consumo individuale di varie bevande (basandosi sui dati di spesa) tra il 2005 e il 2011 in 47 prefetture del Giappone. L'analisi si è concentrata sui 785.591 casi di infarto sottoposti a rianimazione, di cui 435.064 (il 55,4%) erano di origine cardiaca e 350.527 (il 44,6%) di origine non cardiaca. Questi ultimi comprendevano fra le cause malattie cerebrovascolari, respiratorie, tumori e malattie esogene (4,8%, 6,1%, 3,5% e 18,9%, rispettivamente).

I ricercatori hanno scoperto che la spesa per bibite gassate è risultata significativamente associata con infarti di origine cardiaca, ma non con gli altri. Le spese per altre bevande, tra cui tè verde, tè nero, caffè, cacao, succo di frutta o verdura, latte fermentato, latte e acqua minerale non erano invece significativamente associate con questi eventi.

"Il consumo di bevande gassate è significativamente e positivamente associato con arresti cardiaci in Giappone - assicura Saku - in particolare l'acido presente in questi prodotti potrebbe svolgere un ruolo importante in tale legame. Limitarne il consumo potrebbe essere benefico per la salute".

1 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us