Salute

Salute: l'esperimento, ansia e stress per chi viene separato da smartphone

Roma, 9 gen. (AdnKronos Salute) - Toglietemi tutto ma non il mio smartphone. Si potrebbe riassumere così, adattando un celebre slogan, il rapporto tra esseri umani e telefonini, emerso da un recente studio americano. Essere separati dall'amato cellulare, infatti, provoca nell'uomo moderno ansia, calo di attenzione e una serie di effetti psicologici e cognitivi. La ricerca, condotta all'Università del Missouri-Columbia sui proprietari di iPhone, dimostra dunque che la separazione 'forzata' dal cellulare può avere gravi effetti psicologici e fisiologici, tra cui scarse prestazioni nei test cognitivi.

In base a questi risultati i ricercatori affermano che gli utenti dovrebbero evitare le tanto fastidiose separazioni dai loro smartphone durante situazioni che richiedono grande attenzione come test, riunioni, conferenze o il completamento di importanti incarichi di lavoro. Questo perché la cosa potrebbe causare un deterioramento cognitivo e influire sulle performance.

"I nostri risultati suggeriscono che la separazione dall'iPhone può avere un impatto negativo sulle prestazioni in una serie di compiti mentali", dice Russell Clayton, autore principale dello studio. "Inoltre emerge che gli iPhone sono in grado di diventare una sorta di prolungamento di noi stessi: quando ne veniamo separati, sperimentiamo una diminuzione del sé e uno stato fisiologico negativo".

Clayton, insieme a Glenn Leshner, ora alla University of Oklahoma, e Anthony Almond, studente di dottorato all'Indiana University-Bloomington, ha scoperto che se i proprietari di un iPhone non possono rispondere a chiamate e messaggi mentre risolvono semplici test sulle parole, la loro frequenza cardiaca e i livelli di pressione arteriosa sono aumentati, così come i sentimenti di ansia e fastidio.

Inoltre, le loro prestazioni sono ridotte rispetto a quando l'amato dispositivo è a portata di mano. Per il loro lavoro, i ricercatori hanno coinvolto una serie di studenti universitari, spiegando che lo scopo dell'esperimento era quello di testare l'affidabilità di un nuovo bracciale wireless per la rilevazione della pressione sanguigna. Mentre i partecipanti completavano i loro test con puzzle di parole - con o senza iPhone, ufficialmente per evitare interferenze con il bracciale - i ricercatori ne monitoravano battito cardiaco e pressione. Oltre al numero di riposte esatte.

Mentre era in corso il completamento del primo puzzle, i ricercatori hanno registrato la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna dei partecipanti. Tutti hanno poi riferito i loro livelli di ansia e di fastidio mentre eseguivano il test. Inoltre gli scienziati hanno fatto anche finte telefonate agli studenti alle prese con gli esperimenti. Ebbene, alla fine per i ricercatori non ci sono dubbi: essere separati dallo smartphone provoca stress, fastidio e un peggioramento nelle performance cognitive.

9 gennaio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us