Salute

Salute: il pediatra su Pokemon Go, 3 vantaggi per i giovanissimi

Contro rischi per bimbi vigilanza adulti, gli adolescenti si muovano in gruppo a caccia di creature

Roma, 20 lug. (AdnKronos Salute) - Una "moderna e tecnologica caccia al tesoro che porta bambini e adolescenti a uscire di casa e a muoversi per le vie, i parchi e i luoghi delle città. Combattendo la sedentarietà, regalando stimoli e favorendo l'aggregazione". A evidenziare, un po' controcorrente, tre punti di forza del gioco acchiappa-creature 'Pokemon Go', che utilizza la realtà aumentata e la tecnologia Gps per catturare le creature fantastiche in scenari del mondo reale, è il pediatra di Milano Italo Farnetani. "Ormai l'80% delle perone ha uno smartphone, usato anche da bambini e adolescenti. E questa versione moderna di una caccia al tesoro - dice il pediatra all'AdnKronos Salute - è adatta all'età dei giovani giocatori".

Bambini e soprattutto adolescenti "giocando si divertono, si sentono uguali fra loro e trovano un momento di aggregazione scambiandosi suggerimenti e condividendo trucchi e risultati. Inoltre, questo gioco sul telefonino combatte un pericolo dei nostri tempi: la sedentarietà, spingendo i giovanissimi ad uscire all'esterno e a muoversi". Tre vantaggi - aggregare, stimolare e contrastare la sedentarietà - a fronte di un rischio, secondo Farnetani, legato "più che altro ai possibili pericoli del mondo esterno".

Cosa fare allora? "E' bene ricordare che i bambini vanno seguiti da un adulto, anche quando sono 'a caccia di Pokemon', mentre gli adolescenti dovrebbero muoversi in gruppo".

20 luglio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us