Salute

Salute: ginecologi Gb, si può volare fino a 37esima settimana gravidanza

Nuove linee guida del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists

Roma, 6 feb. (AdnKronos Salute) - Le donne incinte possono prendere l'aereo in sicurezza fino alla 37esima settimana di gravidanza. A rinnovare le indicazioni scientifiche ufficiali per i voli 'in dolce attesa' è il Royal College of Obstetricians and Gynaecologists britannico, che però consiglia 'passeggiate' regolari sull'aereo per ridurre al minimo il rischio di coaguli del sangue potenzialmente fatali.

Secondo gli esperti inglesi, il volo di per sé non è dannoso per la madre o il bambino quando la gravidanza è normale e non ci sono problemi. Le linee guida, aggiornate per la prima volta dal 2011, dicono anche che l'introduzione dei body-scanner di sicurezza negli aeroporti non rappresenta un rischio per le donne in gravidanza o per il feto.

Il Collegio dei ginecologi fornisce inoltre nuovi suggerimenti su come ridurre al minimo il rischio di coaguli di sangue durante i voli di durata superiore a quattro ore. Le donne in gravidanza, e fino a 6 settimane dopo il parto, hanno infatti un rischio sensibilmente maggiore di trombosi venosa profonda. Stare seduti per periodi prolungati aumenta il rischio di questo problema per ecco perché sono state rilasciate indicazioni precise per i voli a lungo raggio in dolce attesa.

Le linee guida dicono che le donne devono: indossare abiti larghi e scarpe comode; cercare di ottenere un posto di corridoio e fare regolari passeggiate; fare esercizi sul posto ogni 30 minuti (la compagnia aerea dovrebbe dare informazioni in merito); assumere acqua a intervalli regolari durante il tuo volo; ridurre il consumo di bevande che contengono alcool o caffeina; indossare calze elastiche graduate. Insomma, si può volare fino a 3 settimane prima dal momento 'canonico' in cui è previsto il parto (40esima settimana), anche se gli esperti ricordano che è più sicuro evitarlo, perché si potrebbe andare in travaglio in qualsiasi momento. Per le donne che aspettano dei gemelli, invece, il limite resta quello precedentemente fissato dagli studiosi a 32 settimane di gestazione.

Le compagnie aeree però non accettano automaticamente i consigli degli esperti: molte non consentono alle donne di viaggiare dopo la settimana 36esima di gravidanza, e alcune insistono sul fatto che le donne in attesa di gemelli possano volare solo fino alla 28esima settimana, e con un certificato medico. Ci possono comunque essere casi in cui è davvero meglio non volare, affermano le linee guida, per esempio se una donna ha un aumentato rischio di andare in travaglio prima del termine previsto o se ha una condizione grave che colpisce i polmoni o il cuore.

Philippa Marsden, presidente del Comitato per l'informazione ai pazienti del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists, precisa: "E' sempre importante discutere eventuali problemi di salute o complicazioni della gravidanza con l'ostetrica o il medico prima di decidere di prendere un volo".

6 febbraio 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us