Salute

Salute: esperta, a mensa benefiche per bambini tradizione e curiosità

Sbagliato arrendersi a pasta in bianco, ma serve formare gli insegnanti ad informare famiglie e alunni

Roma, 24 apr. (AdnKronos Salute) - Piatti della tradizione, ma anche pietanze sane provenienti da altri Paesi nelle mense dei bambini. "Mangiare a scuola il cibo legato alla propria cultura, al territorio, alla storia familiare, con tutto il significato affettivo che questo può avere, è sicuramente benefico ed educa ad una sana alimentazione. Così come è benefico sperimentare a tavola", spiega all'Adnkronos Salute Laura Gennaro, ricercatrice Cra nutrizione (ex Inran), convinta che puntare sulla pasta in bianco, sempre gradita ai bambini, "significa arrendersi e non aiutarli a migliorare il loro rapporto con la tavola. I piccoli sono sicuramente molto abitudinari, ma sta ai grandi non scoraggiarsi di fronte ai rifiuti e riproporre più volte, nel modo giusto, i piatti rifiutati", aggiunge l'esperta.

Tentativi che devono necessariamente essere accompagnati da informazioni sia alla famiglia che ai bambini. "Agli aluninran

ni deve essere spiegato cosa mangeranno. Così come i genitori devono conoscere i motivi della scelta del piatto e il suo valore sul piano nutrizionale e anche culturale. Altrimenti si tratta di iniziative destinate al fallimento", come quella di introdurre piatti etnici nei menù, fatta a Roma e in altre città negli anni passati. O come nell'ultimo caso dei pizzoccheri, tolti da una mensa in provincia di Sondrio, non senza polemiche, perché definiti dai genitori 'piatti da contadini' in maniera dispregiativa e perché non graditi dai bambini.

"Sono sicura che, anche in questo caso, ci sia stato un deficit di informazione. Serve 'introdurre' i piatti, spiegarli. Sarebbe ovviamente ancora più utile, seppure difficilmente proponibile a scuola, far 'manipolare' gli ingredienti ai bambini, farli partecipare alla preparazione. E gli insegnanti hanno un ruolo fondamentale in questo", continua Gennaro che negli ultimi mesi ha girato in lungo e largo l'Italia proprio per formare gli insegnati a trasmettere ai ragazzi la voglia di mangiare la frutta, all'interno del progetto europeo, ormai quasi decennale, 'Frutta a scuola'.

"Gli insegnanti che seguono i corsi sul consumo della frutta e su come proporla ai ragazzi aderiscono volontariamente, quindi si tratta di persone molto motivate - prosegue Gennaro - E ho notato che non hanno particolari lamentele delle loro mense, dove mangiano anche loro insieme ai bambini, e che rappresentano il luogo privilegiato di formazione alla sana alimentazione per i bambini".

Purtroppo, però, le mense scolastiche in Italia sono concentrate al Centro Nord. Al Sud, dove del resto mancano scuole a tempo pieno, sono quasi del tutto assenti. "Eppure i bambini di questa area del Paese sono i più sovrappeso.

L'educazione alimentare sarebbe fondamentale per loro", conclude la ricercatrice.

24 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us