Salute

Salute: eclissi, in Francia occhiali sicuri in farmacia, in Italia fai da te

Nel nostro Paese introvabili strumenti protezione, a scuola visione online

Roma, 20 mar. (AdnKronos Salute) - Francesi con il naso all'insù, questa mattina, a guardare l'eclisse con occhialini sicuri, venduti in farmacia, certificati dal ministero della salute e persino con finalità solidaristiche per l'incasso. Meno preparati, invece, gli italiani che hanno fatto, in molti casi, ricorso al fai da te, utilizzando i vetrini da saldatore acquistati dal ferramenta o le classiche pellicole da radiografie, metodi tutt'altro che raccomandati.

Le differenze di 'preparazione' tra i due Paesi si sono viste soprattutto a scuola e nelle iniziative delle città, con manifestazioni organizzate, per esempio, a Parigi. Ma non a Roma. Per molti genitori italiani, poi, cercare gli occhiali da portare a scuola per i figli, o anche i vetrini da saldatore, si è trasformato in una caccia al tesoro. Nella capitale i prezzi del rarissimo gadget sono rapidamente più che decuplicati, mentre i ferramenta avevano esaurito i vetrini già da giorni. Risultato: pochi i ragazzi attrezzati per vedere l'evento e, dunque, visione annullata o, nei casi di classi 'informatizzate', online.

Anche sul piano dell'informazione e dei consigli i francesi si sono impegnati di più: il ministero della Sanità ha emanato circolari ad hoc. Già l'11 marzo un comunicato ricordava che l'evento non può essere osservato senza appositi occhiali, sottolineando i rischi e le caratteristiche delle protezioni adeguate. Informazioni ribadite ieri sia dal ministero sia dalle società scientifiche che si occupano di tutela della vista e che hanno promosso anche la solidarietà: alla ricerca contro le malattie della vista e all'aiuto ai non vedenti era infatti destinato il ricavato della vendita di alcuni occhialini, venduti a 5 euro, in un kit che conteneva anche istruzioni per l'uso, notizie sulle eclissi (con calendario) e consigli per guardare l'eclisse in sicurezza.

20 marzo 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us