Salute

Salute: Cracco, 40% pasti fuori casa, benessere dipende anche da cuochi

Catania, 27 ott. (AdnKronos Salute) - Il 40% dei nostri pasti viene consumato fuori casa. Bar, ristoranti, mense aziendali, refezioni scolastiche. La figura dei cuochi diventa, dunque, sempre più centrale per la nostra buona salute a tavola. Lo chef Carlo Cracco non smette di sottolinearlo nel suo intervento al congresso della Federazione medico sportiva italiana (Fmsi) che si è concluso a Catania, al Teatro Bellini.

Per Cracco, la salute a tavola è garantita da cuochi che sappiano scegliere gli ingredienti rispettandone le caratteristiche nella fase di cottura. Con questo intervento si è chiusa la sessione del congresso dedicata all’alimentazione, mentre alla professoressa Cristina Alberini, ricercatrice della New York University, esperta dei meccanismi molecolari della memoria a lungo termine, è toccato il compito di illustrare a che punto sono gli studi sugli effetti dell’attività fisica sulle funzioni cognitive e i meccanismi biologici del cervello. Studi relativamente recenti e sui quali si stanno concentrando gli sforzi di ricercatori e gruppi di studio internazionali, ma che già confermano gli effetti benefici sulle funzioni cognitive, sulle sinapsi e su alcuni fattori di crescita.

Dall’Unità d’Italia a oggi la vita media degli italiani si è allungata di 30 anni; nel prossimo decennio 1 italiano su 3 avrà più di 75 anni, ma il 70% degli 'ultra 65enni' ha sviluppato o svilupperà da una a due patologie croniche legate all’invecchiamento. Bastano questi numeri per far dire al professore Luigi Fontana, ordinario di medicina e nutrizione dell’Università di Brescia nonché ricercatore della Washington University di Saint Louis, che così come strutturato oggi il servizio sanitario non potrà reggere i costi crescenti determinati dall’allungamento della vita media degli italiani.

Per Fontana, relatore alla terza giornata del congresso nazionale dei medici sportivi italiani, è essenziale che la ricerca biomedica si concentri sugli interventi che, rallentando l’invecchiamento, prevengono e ritardano il sopraggiungere delle malattie croniche: l’alimentazione svolge un ruolo essenziale e gli studi, tuttora in corso, mettono in evidenza che un ridotto apporto calorico mantiene giovane più a lungo l’organismo.

Le minacce alla salute e al nostro benessere - sottolineano gli esperti - non provengono solo dalle cattive abitudini, il rischio sta anche nella contraffazione degli alimenti e dei farmaci. Un rischio sempre più concreto, con le mafie di tutto il mondo che hanno da tempo messo le mani nell’agroalimentare e nella produzione e vendita di farmaci. Il Generale Cosimo Piccinno, comandante dei Nas, ha illustrato ai partecipanti al congresso della Fmsi l’attività di contrasto messa in atto dal Nucleo sntisofisticazioni dell’arma dei Carabinieri.

I dati parlano da soli, in particolar modo quelli relativi alla vendita dei farmaci contraffatti su internet. Nella rete si vende di tutto: antidepressivi, steroidi, antibiotici, stimolanti. "Per ogni euro investito nella contraffazione dei farmaci il ritorno per le mafie è di circa 2.500 euro", ha detto Piccinno. Per il comandante dei Nas, all’azione di controllo e alla repressione, bisogna affiancare un programma di comunicazione attraverso una giornata che le scuole italiane potrebbero dedicare all’informazione sulla sicurezza alimentare e i pericoli dell’acquisto dei farmaci online.

27 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us