Salute

Salute: chiuso in casa a 16 anni incollato alla play, la storia di M.

Roma, 23 ott. (AdnKronos Salute) - Chiuso in casa a 16 anni, incollato alla play tutto il pomeriggio, tanto da rischiare di perdere un anno a scuola, oltre alla vista. A raccontare la storia di M., un adolescente milanese vittima della sindrome di Hikikomori, condizione 'classificata' per la prima volta in Giappone e che costringe il 3% degli adolescenti all'eremitaggio in casa, sono Donatella Marazziti, professore di psichiatria all'Università di Pisa, e Mario Campanella, ideatori di un'indagine epidemiologica sulle dipendenze non chimiche, condotta sugli aspiranti studenti di medicina di Pisa, Napoli e Brescia.

Per l'Hikikomori Marazziti e Campanella parlano di "un aumento esponenziale dei ragazzi che si isolano per dedicarsi completamente al virtuale". Mentre sulla cyberdipendenza "avremo presto i dati rilevati su una popolazione di giovani adulti. Quello che possiamo dire - aggiungono gli ideatori del progetto sulle dipendenze non chimiche - è che certamente tra sei anni la percentuale di dipendenza da internet raddoppierà".

Emblematico dell'Hikikomori è, appunto, il caso di M. "Trascorreva tutto il giorno alla play - afferma Marazziti - rientrando a scuola alle 14. Mangiava giusto un quarto d'ora, poi fino a mezzanotte-l'una non si fermava mai. Questo ragazzino per un anno non è uscito da casa - continua - e miracolosamente è riuscito a strappare la sufficienza al liceo. Aveva sviluppato una miopia secondaria e una fotosensibilità. La famiglia ha dovuto letteralmente buttargli la play - continua Marazziti - Dopo una reazione violenta, M. ha avuto bisogno di una vera e propria disintossicazione con una psicoterapia breve e l'uso di farmaci per un anno". Oggi sta bene, fa sport e ha ricominciato a uscire con gli amici.

23 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us