Salute

Salute: celiachia, ricerca punta ad alternativa dieta senza glutine

Roma, 12 nov. (AdnKronos Salute) - Un'alternativa alla dieta senza glutine, per non dover rinunciare agli alimenti 'proibiti' come pasta, pane, pizza. E' l'obiettivo della ricerca sulla celiachia: "La scienza sta portando avanti una serie di tentativi, penso alla pillola in grado di ridurre il glutine in piccoli fermenti così da renderlo non tossico per lo stomaco del paziente o a un farmaco in grado di bloccare l'azione nociva del glutine a livello intestinale. La grande speranza, poi, è mettere a punto un vaccino, che potrebbe rappresentare la soluzione definitiva. Per arrivare a questo però occorrono ancora anni". E' il quadro tracciato da Umberto Volta, professore del Dipartimento di Scienze mediche e chirurgiche dell'Università di Bologna, intervenuto al convegno 'Celiachia oggi - Giornata sulla celiachia', che si è tenuto alla Fondazione Istituto insubrico di ricerca per la vita a Gerenzano (Varese).

"Oggi la dieta senza glutine resta la cura più efficace per contrastare il morbo celiaco", ricorda l'esperto. Ma la nuova frontiera della ricerca sulla celiachia è arrivare a mettere a punto un vaccino o comunque soluzioni diverse rispetto alla dieta senza glutine, che ancor oggi rappresenta il rimedio più efficace.

"Da anni - ricorda il presidente della Fiirv, Angelo Carenzi - il nostro centro ha intrapreso un programma di ricerca di un enzima in grado di metabolizzare gli spezzoni tossici del glutine e rendere possibile l'introduzione nella dita di un paziente celiaco anche cibi quali la pizza o il pane. L'argomento poi è strettamente legato all'alimentazione, uno dei temi cardine di Expo". La celiachia e le patologie correlate sono in costante aumento a livello mondiale: si sta, infatti, assistendo a un allargamento del problema anche nei Paesi emergenti, come ad esempio Cina e India, dove i regimi alimentari si stanno velocemente modificando. Una crescita che interessa anche i bambini.

12 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us