Salute

Salute: boom infortuni di primavera, over 40 più vulnerabili

Spalla, gomito e tendine rotuleo a rischio per tennisti della domenica e neofiti della corsa

Roma, 7 apr. (AdnKronos Salute) - Con le belle giornate riprende l'attività fisica all'aperto, tra corsa al parco, partite di tennis e di calcio, ma anche rugby. Con l'obiettivo di tornare rapidamente in forma, dopo un lungo e pigro inverno. "Ma troppo spesso ci si improvvisa e si riprende l'attività fisica senza un corretto allenamento, o peggio ancora senza conoscere il gesto atletico. Risultato? I classici infortuni di primavera, di cui restano vittime i 'tennisti della domenica', chi riprende a correre e lo fa molto a lungo sul cemento, o chi non si dota delle scarpe adatte". Lo afferma Giovanni Di Giacomo, specialista ortopedico ed esperto in chirurgia della spalla e del ginocchio, nonché responsabile medico del Circuito Atp (Association of Tennis Professionals), secondo cui a rischiare di più un infortunio di primavera sono gli 'over 40' non allenati.

Non solo. Ci si può fare male anche in palestra. "Gli errori più frequenti, e i traumi più diffusi, sono infatti legati ai corsi di ginnastiche di gruppo: è difficile seguire in questo modo un allenamento personalizzato e che tenga conto delle proprie caratteristiche", spiega l'ortopedico all'Adnkronos Salute. Ripetere movimenti sbagliati, o assumere una postura scorretta mentre ci si allena, "espone al rischio di processi infiammatori".

Altro capitolo, quello dei 'tennisti della domenica' "che giocano senza essere allenati, o di chi si cimenta con il paddle, una sorta di mini-tennis molto divertente e che va molto di moda in questo periodo. Il problema è che questi sport stressano molto gomito e spalla, e il rischio è quello di incappare in processi infiammatori e traumi".

Anche i runner, che in questo periodo spuntano come margherite nei parchi cittadini, rischiano qualche acciacco. "Gli infortuni più diffusi in questo caso - spiega Di Giacomo - sono al tendine rotuleo e al tendine d'Achille, per chi corre a lungo sul cemento o lo fa con scarpe non adatte". In generale uomini e donne dopo i 40 anni sono più vulnerabili, "ma bisogna anche dire che in questi ultimi anni sono stati fatti passi da gigante nella prevenzione".

In generale, poi, gli uomini sono più a rischio di lesioni al crociato anteriore, che quasi non si vedono nelle donne, "e che spesso sono legati a rugby e calcio. Le donne invece subiscono più spesso traumi a spalle e tendini", a causa della passione per tennis e corsa. "Dopo i 40-45 anni, poi, per un fatto ormonale - avverte l'esperto - i tessuti femminili sono più 'fragili' e ciò rende le donne un po' più vulnerabili a questo tipo di traumi".

Come conciliare la voglia di attività fisica con sicurezza e salute? "Il mio consiglio è quello di non improvvisare, ma andare per gradi e imparare bene il gesto atletico: se viene eseguito correttamente, c'è meno stress per l'articolazione", conclude Di Giacomo.

7 aprile 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us