Salute

Salute: allarme in Usa per caffeina in polvere e mele candite

La prima ha provocato almeno due morti, la frutta tipica di Natale un'epidemia di listeriosi

Roma, 29 dic. (AdnKronos Salute) - Due allarmi legati alla salute in America: la Food and Drug Administration (Fda), ente regolatorio che controlla farmaci e alimenti, ha infatti emesso un'allerta relativa a un'epidemia di listeriosi provocata da mele candite confezionate a livello industriale, e un'altra su due sospette morti conseguenti all'assunzione di caffeina in polvere, un prodotto che sta andando per la maggiore Oltreoceano.

Per quanto riguarda la frutta candita, 29 persone in 10 diversi Stati sono state infettate da Listeria monocytogenes dopo aver consumato questi prodotti. Cinque sono morte: in 3 casi è stato accertato che il batterio ha provocato il decesso, in uno è stato escluso il legame, mentre si stanno portando a termine le verifiche sull'ultimo caso. L'azienda produttrice Happy Apple Company ha reso noto di aver ricevuto dal fornitore di mele californiano Bidart Brothers una notifica di possibile connessione fra la contaminazione e la frutta utilizzata per confezionare i dolciumi.

La caffeina in polvere è invece finita sotto la lente della Fda perché composta al 100% da questa sostanza: un cucchiaino da the equivale a 25 tazze di caffè. La Fda è a conoscenza di almeno due decessi avvenuti a seguito del consumo da parte di giovani uomini di questo prodotto, particolarmente pericoloso perché venduto su internet. L'Agenzia si rivolge in particolare ai genitori, consigliando di controllare l'eventuale utilizzo di caffeina in polvere da parte dei giovanissimi, evidenziando che è quasi impossibile misurare con precisione e quindi limitare il consumo di polvere pura, sfociando facilmente in una quantità letale.

29 dicembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us