Salute

Salute: 1.300 questionari e consulenze gratis in 200 centri per Obesity day

Fatati (Adi), non è necessario essere pazienti per iniziare a stare meglio

Roma, 10 nov. (AdnKronos Salute) - Compilati in totale 1.357 questionari, con più di 200 centri in Italia che hanno offerto servizi di consulenza gratuita ai partecipanti. Numeri che testimoniano il grande successo della quattordicesima edizione dell'Obesity Day, promossa il 10 ottobre scorso in tutta Italia dall'Adi - Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica per sensibilizzare e informare la popolazione sul tema obesità come vera e propria patologia clinica.

Un successo che, afferma l'Adi, conferma un bisogno costante di informazione e approfondimento da parte della popolazione su questa patologia. Proprio per non spegnere i riflettori, da oggi - a un mese dall'Obesity Day - e fino alla prossima edizione, l'Associazione si impegnerà a inviare ogni mese ai media nazionali approfondimenti, dati aggiornati, riflessioni sul tema, ma soprattutto esempi virtuosi di iniziative già presenti in Italia e all'estero.

"Non è necessario diventare 'pazienti', e quindi ammalarsi, per iniziare a stare meglio. Sappiamo che tra le principali cause di sovrappeso e obesità c'è uno stile di vita sedentario che, unito ad errate abitudini alimentari, caratterizza sempre più i giovani - spiega Giuseppe Fatati, presidente della Fondazione Adi - Esistono però esempi virtuosi in Italia che mostrano come è possibile promuovere una buona educazione al movimento per famiglie e figli, giovani e adulti".

"Un esempio su cui accendiamo i riflettori - continua Fatati - è Eurobis (Epode Umbria Region Obesity Intervention Study) che vede l'Umbria regione pilota di un progetto europeo di educazione al movimento per le famiglie e i bambini. Un progetto che nasce proprio con lo scopo di combattere la tendenza al sovrappeso e all'obesità nei più piccoli. Tutte le azioni vedranno il coinvolgimento delle famiglie, della scuola, dei pediatri, delle autorità politiche locali, delle imprese che si occupano della filiera alimentare, delle associazioni sportive e dei responsabili della comunicazione".

Il progetto "mette a disposizione proposte concrete di movimento come esperienze di Urban Trekking o gite di gruppo, offrendo in rete possibilità di confronto e informazione", spiega Fatati, condividendo il progetto. Altra idea promossa dall'Adi è quella del progetto 'Beat the street', che in anni recenti ha coinvolto alcune scuole delle città di Londra, Shanghai, New York e Liverpool. "Non c'è ancora in Italia, ma è un esempio intelligente e vincente. L'idea è quella di incoraggiare i bambini a muoversi andando e tornando a scuola a piedi, motivando una sana competizione tra le diverse classi e scuole. Siamo certi che, parlando con questo linguaggio così vicino ai bambini, questa attività avrà largo seguito e successo.

Anche in questo caso l'Umbria sarà capofila dell'iniziativa".

10 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us