Salute

Ricerca: verso 'pillola' per diventare più smart, il cervello torna bambino

Roma, 12 nov. (AdnKronos Salute) - Altro che film e racconti di fantascienza. La 'smart pill' che rende più intelligenti, e aveva stregato Bradley Cooper nel film 'Limitless', presto potrebbe diventare una realtà: i ricercatori della Stanford University americana sembrano infatti aver scoperto un modo per rendere più intelligenti, riportando il cervello a uno stato 'di plasticità' infantile. Gli scienziati hanno manipolato la PirB, una proteina espressa nelle cellule cerebrali, che, fra l'altro, ostacola anche la capacità di apprendere nuove competenze. Così si sono resi conto che potevano alterare la funzione normale del recettore, permettendo al cervello di fare connessioni più rapide. Insomma, di diventare più smart.

Certo, si tratta di un lavoro sperimentale, condotto solo sugli animali. Ma in questo modo il team di Carla Shatz ha scoperto che i loro soggetti sperimentali - riferisce 'The Independent' - erano più abili ad adattarsi a una serie di compiti nuovi, come usare un solo occhio se l'altro viene bendato, rispetto agli animali normali. Non solo: manipolando la proteina almeno una parte del cervello è diventata più malleabile, recupera più facilmente dopo delle lesioni, e impara nuove cose. Rendendo, in pratica, più intelligenti.

La molecola chiave, PirB, si trova anche negli esseri umani e stabilizza le connessioni neurali. Può essere manipolata grazie all'ingegneria genetica o a un farmaco. Lo studio, pubblicato su 'Neomatica', è importante non solo per le sue implicazioni terapeutiche, ma anche per il lo sviluppo di sostanze che migliorano la funzione cognitiva. Precedenti esperimenti hanno anche dimostrato che la versione umana di PirB, la LilrB2, può svolgere un ruolo nella malattia di Alzheimer.

12 novembre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us