Salute

Ricerca: su Twitter scatta l'orgoglio degli scienziati, foto e frasi per dirlo

Dagli Usa l'hasthag #IAmAScientistBecause, i 'camici' spiegano perché si sono votati a una vita in laboratorio

Roma, 8 apr. (AdnKronos Salute) - Un flusso di storie, immagini e brevi autobiografie in 140 caratteri, quelli disponibili su Twitter, per rivendicare con orgoglio il proprio lavoro di scienziato. Ricercatore, medico, biologo, geologo, fisico. Da alcuni giorni sul social network impazza l'hashtag #IAmAScientistBecause: una sorta di 'manifesto' da riempire per ricordare al mondo perché si è scelto di dedicare la propria vita alla scienza. Sono migliaia i tweet pubblicati in poche ore e provenienti da vari Paesi; moltissimi hanno un'immagine o una foto allegata dello scienziato che regge un cartello con l'hashtag #IAmAScientistBecause, seguito dal motivo per cui si è scelto di buttarsi anima e corpo su complesse teorie, animali estinti, malattie inguaribili o molecole misteriose.

A lanciare l'idea di #IAmAScientistBecause è stata negli Usa Sarah E. Gossan - riporta il 'New York Times' - una dottoranda del California Institute of Technology: "Parlando con un amico dei motivi che ci hanno spinto a diventare scienziati - spiega - ho pensato che sarebbe stato interessante far capire alla gente quali sono questi motivi e mostrare loro che gli scienziati sono persone normali".

Tra le ragioni per cui molti studenti, ricercatori o scienziati già affermati hanno scelto questa carriera ci sono "l'insaziabile curiosità", "la voglia di scoprire", "l'intensità della sfida", "la stimolazione intellettuale", "il corpo umano è affascinante", "il cervello è un bellissimo e complesso organo", "il laboratorio è il mio habitat", "un lavoro normale è noioso", "la conoscenza è uno dei più forti strumenti per migliorare l'umanità".

Alcuni hanno citato grandi scienziati come loro fonte d'ispirazione per seguire questa carriera, ad esempio Rosalind Franklin, la biofisica che ha contribuito alla comprensione della struttura molecolare del Dna. Ma c'è anche chi l'ha buttata sull'ironico, citando come nume lo scienziato 'acchiappa-fantasmi' Peter Venkman, interpretato da Bill Murray, protagonista del film 'Ghostbuster'.

8 aprile 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us