Salute

Ricerca: studio, mantello dell'invisibilità ultrasottile

Un gruppo americano afferma di aver trovato un materiale in grado di far sparire gli oggetti

Milano, 18 set. (AdnKronos Salute) - Il mantello dell'invisibilità non è più fantascienza, almeno stando a quanto afferma il gruppo guidato da Xingije Ni dell'università della California, che ha pubblicato uno studio sull'argomento. Il team avrebbe infatti trovato il modo di far sparire piccoli oggetti grazie a un materiale sottilissimo e, a differenza dei prototipi tentati finora, poco ingombrante. Fino a questo momento i modelli a disposizione degli scienziati avevano infatti limiti piuttosto evidenti: erano difficilmente trasportabili, oppure adatti a far sparire solo oggetti microscopici.

Ni e colleghi promettono invece meraviglie, grazie allo sviluppo di un metamateriale (cioè con caratteristiche che non si trovano in natura) molto sottile in grado di deviare i raggi di luce lontano da un oggetto, rendendolo quindi invisibile agli occhi. Grazie a una meta-superficie riflettente, che assicura un riflesso della luce simile a quello che si ottiene con uno specchio piano, il gruppo afferma di poter rendere invisibile un piccolo oggetto di 36x36 micrometri. Secondo il team, il materiale è tale da permettere anche di far sparire oggetti con bordi e punte, finora nemici di qualunque mantello dell'invisibilità.

18 settembre 2015 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us