Salute

Ricerca: memoria di ferro con cioccolato, a 60 anni quella di 30 anni prima

Roma, 27 ott. (AdnKronos Salute) - E' goloso il segreto di una memoria degna di Pico della Mirandola. Secondo una ricerca americana che sta facendo il giro del mondo, i flavanoli, antiossidanti presenti nelle fave di cacao, possono regalare a persone di sessant'anni una memoria da 30 o 40enne. Il cacao, infatti, sembra in grado di rallentare, o persino invertire, la perdita di memoria tipica dell'avanzare dell'età.

Lo studio del Columbia University Medical Center di New York è la prima prova che il declino della memoria legato all'età - che può portare le persone anziane a dimenticare piccole cose come i nomi di conoscenti o il posto in cui hanno messo le chiavi - può essere contrastato attraverso cambiamenti nella dieta. Il team ha esaminato 37 volontari, tra 50 e 69 anni, divisi in due gruppi. A un gruppo sono state somministrate varie bevande al giorno con una dose elevata (900 mg) di flavanoli, mentre all'altro sono stati dati solo 10 mg al giorno di questi antiossidanti. Dopo tre mesi, il primo gruppo ha dato prova di un riconoscimento più rapido e chiaro di modelli visivi. Non solo: la scansione cerebrale prima e dopo 'la cura' ha mostrato un maggiore afflusso di sangue all'interno del giro dentato dell'ippocampo, una delle poche regioni note per generare cellule cerebrali fresche.

"Se un partecipante aveva i ricordi di un tipico sessantenne all'inizio dello studio, dopo tre mesi aveva una memoria da 30 o 40enne", spiega l'autore senior della ricerca, Scott A. Small. La ricerca, pubblicata su 'Nature Neuroscience', segue una ricca serie di lavori scientifici sui benefici cardiovascolari del cacao. Secondo gli scienziati, comunque, il lavoro non dovrebbe spingere le persone a mangiare più cioccolato, anche perché il prodotto usato nell'esperimento era un drink realizzato ad hoc, con un quantitativo speciale di fave di cacao. Inoltre il lavoro non ha esaminato l'impatto del cioccolato sulla demenza, che è ben diversa dal declino della memoria legato all'età.

Infine si tratta di un trial su un piccolo gruppo di persone. Anche per questo Simon Ridley di Alzheimer's Research UK spiega all'Independent che "il lavoro ha esaminato alcuni possibili effetti dei flavonoli in un breve periodo di tempo, ma noi dobbiamo vedere studi più lunghi e più ampi per comprendere davvero se un aumento nella dieta" di queste sostanze "può potenziare il pensiero in tarda età".

27 ottobre 2014 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us