Salute

Ricerca: lo studio, bimbi circondati da libri guadagnano di più da grandi

Università di Padova, anni di istruzione e volumi in casa fanno la differenza

Roma, 30 mag. (AdnKronos Salute) - Buone notizie per i figli di appassionati lettori. Secondo una ricerca dell'Università di Padova, infatti, i bambini cresciuti in case piene di libri tendono a guadagnare di più da grandi, rispetto agli altri. La ricerca, pubblicata sull''Economic Journal', è stata condotta da Giorgio Brunello, Guglielmo Weber e Christoph Weiss dell'ateneo patavino. Il team ha esaminato 6 mila uomini nati in nove Paesi europei a metà XX secolo. I soggetti sono stati divisi in gruppi sulla base del quantitativo di volumi presenti nelle loro case: meno di 10 libri, una mensola di libri, una libreria con fino a 100 libri, due librerie o più di due librerie.

I ricercatori hanno stimato poi l'effetto dell'istruzione sui guadagni di una vita, "distinguendo tra persone che vivevano in aree urbane o rurali da piccoli, e tra soggetti che avevano accesso a pochi o a molti libri in casa all'età di 10 anni". Così si è scoperto che un anno in più di frequenza scolastica ha aumentato le entrate medie nel corso della vita del 9%. Ma non solo.

Gli uomini cresciuti in case dove i libri erano davvero pochi hanno registrato un aumento delle entrate di solo il 5% per ogni anno di istruzione extra. Invece, per gli uomini che da bambini avevano avuto a disposizione un gran numero di libri la percentuale di guadagno in più è schizzata al 21% per ogni anno di istruzione aggiuntivo. Non solo: i soggetti che da piccoli avevano più libri a disposizione sono risultati anche più inclini a spostarsi in cerca di opportunità migliori di guadano in città, rispetto a quelli con meno volumi in casa.

"Forse i libri contano perché incoraggiano i bambini a leggere di più, e la lettura può avere effetti positivi sulla performance scolastica", suggeriscono gli studiosi sul 'Telegraph'. "In alternativa, una casa piena di libri indica condizioni socio-economiche vantaggiose". Aspetto che può influire positivamente sulla futura carriera, e sui guadagni, del lettore in erba.

30 maggio 2016 ADNKronos
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us